Loading

28° giornata di Ligue 1 ci riserva in chiusura la sorpresa: è caduto il PSG. Per la prima volta in stagione i parigini non trovano punti, interrompendo la striscia di 27 risultati utili consecutivi. Nel posticipo domenicale i ragazzi di Blanc vengono superati dal Lione, più fresco e cinico sottoporta. A decidere l’incontro sono le reti di Cornet e Darder, con Lucas che dimezza lo svantaggio nella ripresa. I Gones trovano punti pesantissimi, che gli consentono di salire al terzo posto a 42 punti, assieme al Caen. Quest’ultimi hanno infatti espugnato il campo del Saint Etienne per 2-1 (reti di Delort e Rodelin, Eysseric per i padroni di casa), rilanciandosi in zona europea. I Biancoverdi restano a 41.

Al secondo posto resta il Monaco, fermato sullo 0-0 nel campo del Nantes. Netto dominio della formazione della Loira, che trova il 13 risultato utile consecutivo, restano a ridosso delle zone europee con 40 punti e una gara ancora da disputare. I Monegaschi invece salgono a 50 e rosicchiano 1 punto al PSG, anche se ormai il titolo è già cosa archiviata. Cade il Nizza: nell’anticipo del venerdì i rossoneri sono usciti sconfitti dalla sfida contro il Bastia, che si avvicina sempre più alla salvezza grazie alle reti di Diallo e Ayite. I provenzali, che subiscono nella ripresa l’espulsione di Baysse, scivolano al quinto posto, facendosi dunque scavalcare dalle già citate Lione e Caen. Subito dietro troviamo il Rennes, che batte in trasferta il Tolosa con una rimonta pazzesca: succede tutto negli ultimi 12 minuti, con la rete casalinga del solito Ben Yedder e la rimonta fra il 91′ e il 93′ con Dembele e Grosicki. Adesso i bretoni salgono a 41, mentre i biancoviola restano pericolosamente al penultimo posto con 22 punti. A chiudere la colonna di sinistra abbiamo l’Angers, che pareggia per 2-2 sul campo di un Guingamp ancora immischiato nella lotta salvezza, e il Lorient, vincente sul campo del Troyes fanalino di coda per 1-0.

Infine sconfitte pesanti per Lille e Bordeaux: i primi prendono 3 reti sul campo del Montepellier (Berigaurd, Dabo e Skhiri), mentre i secondi vengono letteralmente sobbarcati da 4 reti sul campo del Reims (Mandi, Bifouma, Charbonnier, Lass. Gol della bandiera siglato da Ounas). Rinviata Gazelec Ajaccio-Marsiglia per impraticabilità del campo. Nel prossimo weekend il PSG riceverà il Montpellier, mentre il Monaco dovrà vedersela col Caen. Il Lione avrà il Guingamp, Il Marsiglia il Tolosa mentre il Saint Etienne andrà ad Angers. Si registra inoltre il derby bretone fra Rennes e Nantes.

La sobrietà non mi appartiene. Spinto dal Leitmotiv "Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio".

Top