Inghilterra
Nazionale inglese. Fonte: Twitter ufficiale nazionale inglese

Inghilterra, la rinascita dei Tre Leoni

Per la nazionale inglese i tempi bui sembrano ormai essere lontani: un attacco letale composto da Jamie Vardy e Harry Kane, i due giocatori più in forma di tutta la Premeir League, ed una squadra unita e sempre combattiva sono i segreti di Hodgson per regalare finalmente un titolo Europeo all’Inghilterra, il primo di tutta la sua storia.

Inghilterra
Nazionale inglese. Fonte: Twitter ufficiale nazionale inglese

Dopo aver vinto tutte le partite del girone di qualificazione ad Euro 2016, con ben 31 reti messe a segno ed appena 3 subite, i Tre Leoni sono riusciti ad imporsi anche nella complicata partita amichevole contro la Germania, nazionale che detiene il titolo di Campione del Mondo. Una rimonta inaspettata (da 2-0 a 2-3) resa possibile proprio dalle perle della coppia letale Kane-Vardy: al 60′ è Kane a riaprire la sfida con un destro imparabile; dieci minuti più tardi tocca a Vardy che, appena entrato in campo, lascia tutti a bocca aperta realizzando un magnifico goal di tacco: un vero gioiello, soprattutto se si pensa che è appena il primo goal in nazionale dell’attaccante del Leicester.

La rete della definitiva rimonta, siglata al 91′ da Eric Dier, è stata la conferma che l’Inghilterra non andrà in Francia soltanto come comparsa: la nazionale guidata da Hodgson, inserita nel girone B assieme a Russia, Slovacchi e Galles, ha ottime possibilità di arrivare in fondo al cammino e di dire la sua anche contro squadre più temibili grazie ad un gruppo di giocatori motivati che hanno già mostrato il loro valore con le rispettive squadre, come Kane e Vardy, in perfetta sintonia con la maglia della nazionale ma in competizione in campionato sia per il posto di capocannoniere (attualmente occupato dal giocatore del Tottenham), ma anche per la classifica, che vede il Leicester capolista a +6 proprio dagli Spurs.

Ma, se l’attacco fa sorridere i sudditi della Regina, è la difesa a destare qualche preoccupazione: Cahill e Smalling, i due centrali di difesa, non hanno regalato ai tifosi una delle loro migliori prestazioni, risentendo spesso delle avanzate del centrocampo tedesco, ben organizzato e sempre pericoloso. Se Hodgson riuscirà a sistemare anche la difesa e a dare fiducia a giocatori giovani come Dele Alli, uno dei migliori in campo nella partita contro la Germania, l’Inghilterra potrà tornare finalmente ad essere una squadra competitiva.

Gli Europei sono sempre più vicini, ma i Tre Leoni sembrano essere indomabili: riuscirà Hodgson a portare finalmente la sua squadra sul tetto dell’Europa?