Loading

Continua la preparazione della Lazio in vista della sfida di domenica prossima contro l’Atalanta (fischio di inizio alle ore 15).

Quella con i bergamaschi è probabilmente l’ultima chiamata per la Champions League. Solo una vittoria, infatti, terrebbe la Lazio agganciata al treno per il quarto posto con la squadra di Inzaghi che dovrebbe poi sperare nell’aiuto della Juventus, vero arbitro di questa serrata lotta per la qualificazione alla fase a gironi della massima competizione europea per club.

Con Lulic fermo ai box per la squalifica e Radu e Milinkovic-Savic infortunati, sono molti i dubbi di formazione che andranno sciolti nelle prossime ore. A Formello si è rivisto in campo Durmisi che ha effettuato la seduta di allenamento con il resto del gruppo. Simone Inzaghi però dopo la deludente prova dell’ex Betis con il Chievo sembra intenzionato a proporre sulle fasce la soluzione Marusic-Romulo.

Se Parolo prenderà il posto di Milinkovic-Savic in mediana, in difesa il ballottaggio è invece tra Luiz Felipe (favorito) e Wallace per il posto di terzo di destra. Per il resto dovrebbe essere confermato l’undici titolare con Correa alle spalle di Immobile e Caicedo inizialmente in panchina.

Coppa Italia, è caccia al biglietto in casa Lazio

Lazio-Atalanta di domenica sarà solo l’antipasto della finalissima di Coppa Italia in programma allo Stadio Olimpico di Roma il prossimo 15 maggio. Un match che si giocherà davanti ad uno stadio gremito.

Se a Bergamo la febbre è alta (sono attesi 25 mila tifosi nerazzurri), anche nella capitale non si scherza. La vendita riservata agli abbonati, che proseguirà fino alle ore 10 di domani, ha già visto andare esaurita la Curva Nord riservata ai tifosi biancocelesti.

Conclusa la prima fase di prelazione si proseguirà dal 5 maggio con la fase di vendita riservata ai possessori della tessera Millenovecento. Dal 7 maggio, infine, si aprirà la vendita libera (dalle ore 12). Chissà però se ci saranno ancora tagliandi a disposizione.

Top