Loading

Registrata l’ennesima vittoria della Juventus, la ventinovesima giornata di Serie A prosegue il suo programma. Si riparte alle 18 con Empoli-Sampdoria. Giampaolo orfano di Tonelli e Cosic si affida alla coppia Ariaudo-Costa e rilancia dal primo minuto Saponara riportando Croce a centrocampo. Nessuna novità per la Samp di Montella che sembra finalmente aver trovato la quadra. In avanti spazio al trio Correa-Quagliarella-Cassano con quest’ultimo al centro dell’attacco. A San Siro alle 20 va in scena Inter-Bologna. Il Mancio rispetto alla vittoria con il Palermo pensa ad un cambio di modulo. Potrebbe essere 4-3-3 con Brozovic in posizione avanzata sull’esterno. Certi dell’impiego Perisic e Icardi. Donadoni deve rinunciare a Mounier ma può contare su Destro e Giaccherini. Scelte quasi obbligate per Mihajlovic al Bentegodi dove domani alle 12:30 sarà di scena il match Chievo-Milan. I rossoneri schierano Bacca con Bonaventura e Honda ai lati. Ancora panchina per Balotelli, Menez e Boateng. Maran si affida a Rigoni, Castro e Cacciatore. Per Carpi-Frosinone Castori deve fare i conti con la probabile indisponibilità almeno dall’inizio di Mbakogu. Incertezza anche in difesa dove si scioglierà solo domani il ballottaggio Zaccardo-Poli. Pochi dubbi per Stellone che deve solo scegliere il sostituto dello squalificato Blanchard. Probabile la spunti Ciofani. Per Fiorentina-Verona il ballottaggio è tra Zarate e Ilicic. Solo uno troverà spazio alle spalle di Kalinic. I veneti schierano Albertazzi e per il resto confermano l’undici di domenica scorsa. In Genoa-Torino spazio a Pandev dal primo minuto. Recuperati anche Suso e Cerci che saranno regolarmente in campo. Tra i granata il dubbio è Bovo che ha subito un affaticamento muscolare. Vives in vantaggio su Baselli. Per Udinese-Roma Spalletti recupera Pjanic, De Rossi e Manolas ma solo il greco parte titolare. I friulani dovrebbero partire con Thoreau-Zapata con Di Natale pronto a subentrare. In Lazio-Atalanta Pioli si gioca la carta Braafheid. L’olandese parte titolare con Patric. In attacco tocca a Djordjevic. L’unico dubbio di Reja riguarda l’impiego o meno dal primo minuto di Diamanti. In Palermo-Napoli in campo Quaison, Gilardino e Vazquez nonostante Novellino abbia provato quest’ultimo nella posizione di falso nove. Sarri anche stavolta va sul sicuro.

Controller, giornalista, scrittore, blogger di insuccesso. Padre e marito. Laziale da sempre. Sono molto più simpatico dal vivo!

Top