Loading

Anche questa settimana torna la Top 11 della Serie A targata TabserNews. La quattordicesima giornata del massimo campionato italiano, ha decretato una nuova capolista. Il Napoli di Maurizio Sarri, nel monday night contro l’Inter, aggrappandosi ad uno strepitoso Higuain, sorpassa proprio i nerazzuri in classifica e si assesta in prima posizione con un punto di vantaggio. Mancini e i suoi non hanno, però, sfigurato in un San Paolo gremito in ogni ordine di posto. Momento di forma ottimo anche per la Juventus che torna da Palermo con tre punti e tre reti, a ridosso delle primissime. Bene anche il Milan, che liquida Montella e la Samp con un perentorio 4-1, grazie anche alla verve di Niang. Male la Roma. La squadra di Garcia, sempre più in bilico, viene sconfitta all’Olimpico dall’Atalanta e perde un’ottima occasione per rosicchiare punti alle battistrada. Ecco la nostra formazione per questo turno di campionato:

In porta la scelta è ricaduta su Reina. La sua parata al 93esimo sul colpo di testa di Miranda fa urlare come ad un gol i tifosi del San Paolo, ma nel complesso in tutta la gara è stato sicuro ed attento. Difesa composta da Tonelli, ancora in gol con il suo Empoli ed ancora una volta portatore di punti fondamentali nel match contro la Lazio. Citazione doverosa anche per Zaccardo, che regala al Carpi la prima vittoria esterna della stagione in un campo difficilissimo come quello di Genova. Bene anche Alessio Romagnoli, che forse per la prima volta in questa stagione, torna ai livelli dello scorso campionato, giocando una grande partita e mostrando una sicurezza finora mai vista. Centrocampo in cui meriterebbero una menzione in tanti. TabserNews sceglie Giuseppe Vives, che realizza una rete fantastica e gioca una grandissima partita. Accanto a lui troviamo Paul Pogba, che a Palermo trova una prestazione di ottima fattura, finalmente convincente. Grandissima giornata anche per Allan, che domina il centrocampo napoletano, contrastando i malcapitati Medel e Guarin con ardore e grande padronanza. Chiude la zona mediana Dionisi. Il centrocampista del Frosinone segna e regala ai suoi una vittoria fondamentale in zona salvezza. Per quanto riguarda l’attacco la scelta è stata durissima. In una giornata ricca di gol e di grandi marcature la nostra scelta è caduta su Mbaye Niang. Il centravanti del Milan è imprendibile, salta l’avversario con continuità e qualità, realizza una doppietta e si candida per un posto da titolare fisso nello scacchiere di Mihailovic. Non può mancare al suo fianco Gonzalo Higuain, che sembra davvero in condizioni smaglianti. Non sbaglia un passaggio, segna in qualunque maniera, cattivo, determinato, la cura Sarri sta dando i frutti sperati, e l’attaccante argentino si sta affermando come uno dei più forti al mondo. Per la scelta del terzo attaccante meritebbero una citazione in tanti. Borriello, per esempio, ma anche Inglese, Ciofani o Ljiaic. Scegliamo Thereau. Doppietta alla sua ex squadra, partita di grande sostanza, decisivo nei momenti importanti. Anche questo giocatore si sta definitivamente affermando nel panorama del campionato Italiano. Allenatore di questo dream team è assolutamente Maurizio Sarri. Il suo Napoli gioca benissimo, è costante ed è al diciassettesimo risultato utile consecutivo fra campionato e coppe. Ma oltre questo Sarri piace per la sua schiettezza, la sua competenza e la sua capacità di leggere le varie situazioni.

La Formazione:

Reina

Romagnoli, Tonelli, Zaccardo

Pogba, Vives, Allan, Dionisi

Niang, Higuain, Thereau

All. Sarri

Articolista con passione per lo sport. Tifo Messina da quando parlo e sono trapiantato al Nord per esigenze lavorative.

Top