1 min readSerie A, la Top 11 della 21esima giornata

1 min readSerie A, la Top 11 della 21esima giornata

27 Gennaio 2016 0 Di Vincenzo Tripodo

La ventunesima giornata di campionato di Serie A, ha chiuso la lotta scudetto a due squadre. Napoli e Juventus, infatti, stanno staccando le inseguitrici e si daranno battaglia sicuramente fino alla fine per la conquista del titolo. Al momento è il Napoli di Gonzalo Higuain a mantenere il vantaggio di due punti sulla Juve di Paulo Dybala. I due argentini continuano a segnare a ripetizione e trascinano le proprie squadre all’ennesima vittoria. Si fermano ancora Inter e Milan, rispettivamente contro Carpi ed Empoli. Crisi per l’Udinese, con la terza sconfitta consecutiva e la zona retrocessione distante solo 6 punti. Si risollevano Genoa e Palermo.

Anche questa giornata non poteva mancare la Top 11 targata TabserNews.

In porta va Stefano Sorrentino, ancora decisivo per il suo Palermo che straccia l’Udinese. Difesa a tre, con Barzagli autore di una prova convincente, Gonzalo Rodriguez che trova il suo ventesimo gol in Serie A, e Lazaar del Palermo, che trova il suo primo in serie A e gioca una grandissima partita. Centrocampo offensivo, con Hamsik ormai tornato a livelli altissimi, Keita che gioca una grandissima partita e consente la rimonta alla Lazio, Hiljemark che con un gol e un assist torna ad imporsi tra i migliori della giornata e Antonio Candreva, autore di 2 reti importanti per la Lazio e un assist di pregevole fattura. Attacco atomico, con Higuain che domina la scena ancora una volta. Media pazzesca di un gol ogni 85 minuti. Al suo fianco un altro argentino predestinato, tale Paulo Dybala che incanta ancora lo stadium e sblocca una partita difficilissima per la Juve contro i rivali della Roma. Chiude la nostra formazione migliore di giornata Franco Vasquez, che ha una classe innata e una capacità di essere decisivo sopra la media. Allenatore di questo dream team è Maurizio Sarri. Lasciando perdere la difficile settimana passata, era piuttosto facile una caduta di concentrazione del suo Napoli successivamente alla sconfitta in coppa Italia contro l’Inter. Il suo Napoli invece è una macchina quasi perfetta, capace di strapazzare a domicilio la Sampdoria e di chiudere la partita con una semplicità disarmante.

La Formazione:
Sorrentino

Barzagli, Rodriguez, Lazaar

Candreva, Hamsik, Hiljemark, Keita

Dybala, Higuain, Vasquez

All. Sarri

Correva l'anno home