Sassuolo-Roma 0-2: con Salah ed El Sha, Spalletti aggancia l’Inter

La Roma di Spalletti ingrana la seconda vittoria di fila ed espugna il difficile campo del Sassuolo, dove erano cadute le big Napoli e Juventus, battendo per 0-2 i padroni di casa guidati da Di Francesco. Una partita bella, a tratti nervosa con le due squadre che si sono date battaglia per tutti i 90 minuti più recupero. All’iniziale vantaggio della Roma firmato da Salah, il Sassuolo non riesce a reagire subendo molto l’iniziativa ospite. Nella ripresa però i neroverdi escono, mettono sotto i giallorossi e all’87’ falliscono con Berardi la clamorosa occasione del pareggio; nel finale il duo dei nuovi acquisti Perotti – El Shaarawy firma l’azione del definitivo 2-0 romanista. Di Francesco ripropone il solito 4-3-3 ritrovando i titolari messi a riposo nella partita contro l’Atalanta, proprio a dimostrazione di quanto l’allenatore credesse nella corsa sulla Roma. Spalletti conferma la difesa a 3 lanciando il neoacquisto Perotti dal 1′ minuto a supporto offensivo di Salah unica punta.

LEGGI QUI LE PAGELLE DEI GIALLOROSSI!!!

All’11 la Roma è già in vantaggio, Pjanic verticalizza verso Salah che batte Consigli con un perfetto tiro di interno sx che si infila a fil di palo. Qualche minuto dopo El Shaarawy si invola in contropiede verso l’area avversaria e viene atterrato dalla difesa, senza protestare si rialza e nuovamente viene atterrato da Vrsaljiko ma l’arbitro giudica tutto regolare. Moltissime le proteste giallorosse a cui la moviola sembra dar ragione.
Al 30′ è ancora la Roma a fare la partita, un ritrovato Maicon parte in velocità, scambia con Salah e solo davanti al portiere conclude di punta con la palla che va fuori di pochissimo. Due minuti dopo sempre l’egiziano serve il connazionale El Shaarawy che incredibilmente manda fuori a porta vuota, disturbato anche dal ritorno di Cannavaro. La prima occasione del Sassuolo è un tiro molto forte e teso di Berardi che però si spegne a lato della porta.

Nel secondo tempo è subito il Sassuolo a venire fuori, su errore di Rudiger, Berardi recupera e tenta di imitare Salah ma Szczesny è perfetto a dire di no. Poco più tardi i giallorossi ribaltano il fronte ma Salah conclude malamente addosso al portiere con Nainngolan che impreca perchè avrebbe potuto concludere a botta sicura se fosse stato servito.
Il Sassuolo mette sotto la Roma che pare non averne più fisicamente, non ci sono clamorose occasioni ma il pressing dei ragazzi di Di Francesco è altissimo: Peluso mette in mezzo una bella palla per Berardi che però colpisce troppo centralmente, poi è Politano ad impegnare il portiere polacco con un bellissimo tiro al volo che però viene nuovamente respinto.
A 3 dalla fine, il Sassuolo ha la clamorosa occasione di pareggiare i conti: Nainngolan entra in maniera rude su Pellegrini, rosso per doppio giallo e calcio di rigore per i neroverdi. Sul dischetto va Berardi che però spreca tutto mandando il pallone alto.
All’ultimo minuto i giallorossi recuperano una palla pericolosa con Perotti, l’argentino la trasforma in oro colato per El Shaarawy che non sbaglia e insacca il secondo gol consecutivo in altrettante presenze con la maglia giallorossa.

Yes No