1 min readSamp-Juve 1-2, nona vittoria di fila per i bianconeri

1 min readSamp-Juve 1-2, nona vittoria di fila per i bianconeri

10 Gennaio 2016 Off Di Laura Rossetti

Dopo la vittoria nel derby la Sampdoria di Montella è attesa da un impegno difficilissimo: una Juve in ottima forma. Partono forte i bianconeri che impongono subito il loro gioco. Il primo tiro in porta arriva all’ottavo minuto quando Pogba prova un destro debole che diventa facile presa per Viviano. 15′ ci prova ancora la Juve con Hernanez; il suo sinistro viene respinto dal numero 2 blucerchiato. I bianconeri non pungono ma dominano e segnano il vantaggio con l’uomo più insidioso. Pogba controlla di petto al limite dell’area e con una girata mette nell’angolo più lontano. Pallone non imparabile ma che beffa l’estremo difensore ligure. La Samp prova ad affacciarsi nella metà campo avversaria ma senza creare troppi problemi. Al 40′ Bonucci ferma Fernando al limite dell’area di rigore. Punizione per i padroni di casa, sul pallone va lo stesso centrocampista che prende in pieno la barriera. Niente di fatto.
Squadre di nuovo in campo e risultato che cambia dopo solo un minuto.
Dybala inventa un pallone invitante per Khedira che non sbaglia e trafigge Viviano. 2-0 Juve. Al 56′ occasione per l’undici di Montella: Cassano taglia la difesa avversaria e pennella per Eder ma il 23 doriano colpisce male di testa e spedisce lontano dal palo più lontano.
La Samp ci prova e trova il goal al 65′ con Cassano che sfrutta un buon suggerimento di Carbonero. Palla nell’angolino che spiazza Buffon. Ancora i padroni di casa che sfiorano il pari al 68′ con Fernando che ruba palla a Hernanez e scarica un tiro che lambisce il palo.
Samp che mette in difficoltà gli avversari e che ai numeri meriterebbe il pari sfiorando la rete in due occasioni.  Ma finisce così dopo quattro minuti di recupero.

Correva l'anno home