1 min readRosenborg – Lazio: le pagelle dei biancocelesti

1 min readRosenborg – Lazio: le pagelle dei biancocelesti

5 Novembre 2015 0 Di Francesca Cuccuini

Berisha 6,5 – Qualche sbavatura non manca, come il mal posizionamento sul palo di Helland, ma si fa trovare pronto nelle altre occasioni.

Konko 6 – Partita non esaltante e probabilmente resa sufficiente dal buon momento della squadra.

Gentiletti 6,5 – Bene nella sua difesa, non benissimo in occasione del gol annullato a Hoedt. E’ lui a far pasticcio sulla linea di porta.

Hoedt 6,5 – Buona prestazione e gioia del gol sfiorata. Non solo difesa, ma anche posizioni avanzate.

Radu 6 – Tampona le poche avanzate del Rosenborg. Il lavoro per lui è poco: eppure arriva l’ammonizione evitabile.

Onazi 5,5 – Non benissimo il giocatore laziale che non è mai stato utilizzato quanto questa stagione. Prestazione imperfetta ma da salvare.

Cataldi 5,5 – Si vede poco in mezzo al campo. Non incide e non entra attivamente nel gioco.

Candreva 5,5 – Cerca di non “consumarsi” in vista del derby e Pioli lo agevola regalandogli un solo tempo in cui può combinare poco.

dal 46′ Keita 4 – Entra subito in partita e tenta di velocizzare un gioco dai ritmi sempre più bassi. Ma all’82’ esce la sua immaturità: rosso per condotta violenta.

Morrison 5,5 – In ombra. Si vedere in occasione del primo gol sfiorato della Lazio. Erano passati appena cinque minuti. Da lì, il vuoto.

dal 75′ Mauri SV

Kishna 6,5 – Si impegna, corre e suda. Sfiora anche il gol nei primi minuti e segue sempre l’azione.

Djordjevic 7 – Digiuno rotto. Senso della posizione da migliorare, ma finalmente si vede un po di concretezza in casa biancocelste.

dal 66′ Matri 6,5 – Gioca poco, ma la posizione è buona e sfiora anche il gol nei minuti finali.

Correva l'anno home