2 min readRoma, Garcia: “Contro la Lazio voglio una Roma al 200%”

2 min readRoma, Garcia: “Contro la Lazio voglio una Roma al 200%”

7 Novembre 2015 Off Di Giampaolo Giudici

Il tecnico della Roma Rudi Garcia è intervenuto cosi nella conferenza stampa che precede l’importante match di domani contro la Lazio di Pioli, per il francese nessuna dichiarazione provocatoria al contrario dello scorso anno e un profilo tenuto decisamente basso in vista di un derby equilibrato.

Domani la Roma giocherà la 7a partita della stagione con 22 giocatori, come sta la squadra?

La squadra sta bene e la Lazio ha avuto la stessa situazione. Abbiamo avuto 4 giorni per recuperare e dopo una vittoria si recupera sempre meglio. I giocatori sono motivati per il fischio d’inizio domani alle 15.00 e non prima“;

La Roma segna di più nella prima mezz’ora rispetto alle stagioni precedenti, cosa è cambiato?

Quest’anno è chiaro che siamo in grado di partire subito forte e fare subito la differenza, è un atteggiamento migliore rispetto all’aspettare di subire il primo gol per reagire. Le partite sappiamo che durano sempre 95 minuti ma è meglio segnare per primi“;

Florenzi e Maicon sono usciti contro il Bayer Leverkusen, come saranno gestiti domani?

Oggi hanno lavorato con la squadra e fatto lavoro differenziato, aspetto domani mattina per vedere le loro condizioni ma il loro recupero è stato buono infatti sono convocati“;

Invece le condizioni di De Rossi? Lui ha un ematoma con versamento.

Daniele ha una situazione diversa, contano molto le sue sensazioni personali. Sono 2-3 volte che inizia e si ferma per affaticamento, aspetto domani mattina ma sarà difficile che giochi tutta la partita“;

Keita e Nainggolan come stanno?

Seydou è tornato e sta bene anche se non gioca da molto tempo, Nainggolan sta bene e giocherà“;

La protesta dei tifosi continua anche domani, ha qualche appello da fare alla gente?

Ho già fatto il mio appello ai tifosi, posso dire che sarà una cosa triste se domani lo stadio non sarà pieno con un ambiente che il derby richiede. Ho già detto la mia, ora sono concentrato solo sul campo“;

L’anno scorso Pioli si arrabbiò per le sue dichiarazioni e la accusò di destabilizzare l’ambiente, come sta la Roma psicologicamente?

Nella storia c’è sempre un atteggiamento preciso in un contesto preciso. Oggi il contesto è diverso rispetto al derby della scorsa stagione. Noi vogliamo vincere la partita perché siamo in casa e perché andremmo avanti nella classifica. Poi vogliamo vincere il derby e tornare primi“;

Pioli ha lasciato molti titolari a casa per la trasferta di giovedi, mentre la Roma ha giocato una partita molto più dura. Teme una Lazio più fresca?

Noi comunque abbiamo avuto un giorno in più per recuperare, il problema è arrivare alla 6-7 partita in 3 settimane ma entrambe le squadre non sono al 100% quindi non ci saranno svantaggi o vantaggi“;

La Lazio è una squadra che può dare fastidio alla Roma e alle pretendenti per il titolo?

Non parlo degli avversari ma solo della Roma, loro hanno giocatori importanti e resta una partita particolare ma voglio che la mia squadra sia al 200%, giochiamo da Roma e avremo tutte le chance per ottenere ciò che vogliamo”.

Correva l'anno home