Primeira Liga, lo Sporting resiste in vetta ma Benfica e Porto non mollano

Continua la lotta serrata nelle parti nobili della classifica della Primeira Liga portoghese. Vincono tutte le big e le distanze restano dunque invariate rispetto allo scorso turno. Lo Sporting in casa fatica più del previsto contro l’Academica, penultimo in classifica. Ospiti in vantaggio all’8′ con Soares e raggiunti da Adrien Silva alla mezzora. Ad un soffio dalla fine della prima frazione di gioco è Bryan Ruiz ad illudere i biancoverdi ma l’autogol di Ewerton al 58′ rimette inaspettatamente in parità i giochi. Ad aiutare la capolista arriva la superiorità numerica a dieci dal termine per l’espulsione per doppia ammonizione di Aderlan ed il gol vittoria all’84’ di Montero. Ancora panchina per Aquilani. Vince facile l’altra squadra di Lisbona, il Benfica, che sul campo del Moreirense passeggia per 1-4. Per i biancorossi in rete Jonas (doppietta), Mitroglou e Gaitan. Di Medeiros allo scadere la rete dei padroni di casa. Tre punti anche per il Porto che va sotto sul campo dell’Estoril ma rimonta con le reti di Aboubakar, Pereira e Andre Andre mantenendo così la terza posizione. La notizia del giorno è lo stop del Braga sul campo del Boavista. Il match termina a reti inviolate. In ottica salvezza infine importantissima vittoria del Nacional sul campo del fanalino di coda Tondela (3-1). In attesa del posticipo tra Maritimo e Belenenses completano il quadro dei risultati il 3-1 del Vitoria de Guimaraes sul Madeira, il 2-1 del Rio Ave sul Setubal ed il 2-2 tra Arouca e Pacos de Ferreira.

Classifica: Sporting 51, Benfica 49, Porto 46, Braga 36, Guimaraes, Pacos de Ferreira 30, Rio Ave 28, Setubal, Arouca, Belenenses* 25, Estoril, Madeira 23, Maritimo* 21, Moreirense, Nacional 20, Boavista, Academica 17, Tondela 9.

*Una partita in meno

Yes No