1 min readPrimeira Liga: lo Sporting frena, il Porto cade. Il Benfica ne approfitta

1 min readPrimeira Liga: lo Sporting frena, il Porto cade. Il Benfica ne approfitta

18 Gennaio 2016 Off Di Giorgio Catani

Giornata piena di sorprese la diciottesima di Primeira Liga portoghese. Nell’anticipo del venerdì la capolista Sporting contro ogni pronostico non va oltre il 2-2 in casa contro il fanalino di coda Tondela. Partita subito in salita per i biancoverdi che al 29′ restano in dieci per l’espulsione di Rui Patricio per fallo da ultimo uomo ed incassano dal dischetto il gol del vantaggio ospite. I padroni di casa riescono tuttavia a ribaltare momentaneamente il risultato nella ripresa grazie al gol del solito Slimani ed alla marcatura di Gelson. Lo Sporting sembra avviato verso la solita vittoria ed invece all’85’ gli ospiti pescano il pari grazie a Chamorro. Approfitta subito dello stop della squadra di Aquilani, in panchina per novanta minuti, il Benfica. I biancorossi vincono in rimonta ad Estoril grazie alle reti di Mitroglu e Pizzi che ribaltano il vantaggio iniziale dei padroni di casa firmato Bonatini. La squadra di Rui Vitoria stacca così in classifica il Porto che viene sconfitto di misura a Guimaraes. In chiave europea mantiene il passo il Braga che vince anche contro il Nacional (2-3) mentre rallenta il Pacos de Ferreira che non va oltre l’1-1 sul campo dell’Academica. Perde anche il Rio Ave che si fa superare in casa dal Belenenses (1-2). Completano il quadro dei risultati la vittoria del Madeira sul campo del Maritimo (0-1) e l’affermazione, sempre in trasferta, del Moreirense sull’Arouca (1-2). Chiude il programma stasera il posticipo tra Boavista e Vitoria Setubal.

Classifica: Sportin 45, Benfica 43, Porto 40, Braga 32, Pacos de Ferreira 29, Guimaraes 26, Rio Ave 25, Arouca 24, Vitoria Setubal* 22, Maritimo, Belenenses 21, Estoril, Madeira, Moreirense 20, Nacional, Academica 17, Boavista*10, Tondela 9.

*Una partita in meno

Correva l'anno home