Loading

Dopo la sosta per le qualificazioni ad Euro 2016, torna il campionato. Fine settimana incandescente in Spagna dove la Liga prevede in calendario due scontri di vertice tra i quali spicca il derby di Madrid. Che non sarà, però, l’unica stracittadina in programma.

Sarà infatti il derby tra Almeria e Cordoba, che si disputerà il prossimo venerdì, ad aprire la 3a giornata della Liga. Sarà un incontro storico. La sfida tra le due squadre andaluse, infatti, non si è mai disputata nella massima serie spagnola prima d’ora. I due club però si sono già sfidati in altre 20 occasioni tra Segunda B, Segunda A e Coppa del Re.

Nell’anticipo pomeridiano del sabato si avranno conferme maggiori sulla forza reale del Barcellona di Luis Enrique, altra contendente al titolo finale, come lo scorso anno, insieme ad Atletico e Real. I blaugrana sfideranno l’Athletic di Bilbao fresco di qualificazione in Champions dopo aver sconfitto il Napoli ai preliminari. Per i baschi una sconfitta e una vittoria nelle prime due giornate. Il Barcellona invece è primo in classifica in solitudine ed a punteggio pieno. Il tecnico Luis Enrique dopo la non esaltante parentesi italiana con la Roma, cerca riscatto in uno dei più prestigiosi club al mondo. Appena arrivato ha fatto parlar di se per aver imposto regole ferree ai giocatori, e per ora i risultati sono tutti dalla sua parte. Attestati di stima nei suoi confronti in seguito a queste due prime vittorie sarebbero arrivati anche da Mourinho e Guardiola. Anche i tifosi sembrerebbero essere dalla sua parte: un sondaggio realizzato da un portale spagnolo riporta che il 61% dei supporter intervistati pensa che l’asturiano eguaglierà Guardiola, ovvero uno degli allenatori più vincenti della storia blaugrana; e il 43% pensa che quest’ anno il Barca vincerà due titoli.

Ma gli occhi di tutta la Spagna (e non solo) saranno inevitabilmente puntati su Madrid dove è in programma il piatto forte del week-end: il derby tra Atletico e Real. Per i colchoneros di Simeone quattro punti dei primi due match. Un punto in meno per i galacticos che dopo la vittoria alla prima giornata hanno perso pesantemente contro la Real Sociedad per 4-2 nonostante il doppio vantaggio ottenuto nei primi undici minuti del match. Settimana di studio per Ancelotti che starebbe pensando a un cambio di modulo indietreggiando Bale come mezz’ala sinistra. Stessa posizione che il mister italiano inventò per Angel Di Maria, sempre più in aperta polemica con il suo ormai ex presidente Florentino Perez.

Non resta che guardare tutte le altre sfide del campionato. 48 gol nelle prime 2 giornate di campionato: lo spettacolo è assicurato.

Ecco il quadro completo della prossima giornata:

Almeria-Cordoba
Barcelona-Athletic
Malaga-Levante
Real Madrid-Atletico Madrid
Celta-Real Sociedad
Rayo Vallecano-Elche
Valencia-Espanol
Sevilla-Getafe
Granada-Villarreal
Eibar-Deportivo

Top