Loading

L’Hull City sembra essersi messo in testa l’idea di fare il Leicester dello scorso anno. Le Tigers, nel bel mezzo di una crisi societaria, con un allenatore precario ed appena 13 giocatori a disposizione, dopo il colpaccio della prima giornata proprio contro il Leicester concedono il bis imponendosi in casa dello Swansea di Francesco Guidolin con uno 0-2 siglato Maloney-Hernandez che vale il primato seppur in coabitazione con le Big.

Perché United, City e Chelsea continuano a vincere. La squadra di Mourinho bagna l’esordio-bis di Pogba con i Red Devils liquidando con un netto 2-0 il Southampton. Decide una doppietta del solito Ibrahimovic già a quota 4 gol in appena 3 uscite ufficiali. Ancora più netta la vittoria dei rivali cittadini del City che si impone per 4-1 sul campo dello Stoke. Per la squadra di Guardiola a segno Aguero e Nolito (doppietta per entrambi) mentre è di Bojan la rete del momentaneo 1-2. Vince sul filo del rasoio anche il Chelsea di Antonio Conte che ha la meglio nel derby delle panchine contro Walter Mazzarri. Parte bene il Watford che mette alle corde il Blues per buoni 70 minuti sbloccando per altro l’incontro al decimo della ripresa con Capoue. La differenza tra le due squadre però si evidenzia sul piano fisico e soprattutto nella lunghezza della panchina. Quando i padroni di casa sono in evidente deficit di ossigeno Conte gioca nell’ordine le carte Moses, Batshuayi, e Fabregas. Risultato? In appena sette minuti cambiano le sorti del match con il belga che rimette in parità i conti ed il redivivo Diego Costa, ancora lui, che regala i tre punti a tre dal termine ai londinesi.

Passando agli altri risultati di giornata, sorprende la sconfitta del Liverpool sul campo del neo-promosso Burnley. Un secco 2-0 che non lascia repliche alla squadra di Klopp ancora troppo altalenante per poter essere una serie pretendente al titolo. Scialbo 0-0 invece tra Leicester ed Arsenal che solo lo scorso anno battagliavano per il titolo. Torna alla vittoria il Tottenham che regola di misura il Palace grazie ad un gol di Mariga. Vincono anche Everton (1-2 contro il WBA), Middlesbrough (1-2 sul campo del Sunderland con doppietta di Stuani) e West Ham che regola 1-0 in casa il Bournemouth grazie alla rete a cinque dal termine di Antonio.

Classifica: Manchester City 6; Manchester United 6; Hull City 6; Chelsea 6; Everton 4; Middlesbrough 4; Tottenham 4; Burnley 3; West Ham 3; West Bromwich 3; Liverpool 3; Swansea City 3; Arsenal 1; Watford 1; Leicester City 1; Southampton 1; Stoke City 1; Sunderland 0; Crystal Palace 0; Bournemouth 0.

Top