Premier League: pareggia il Leicester con il West Ham, accorcia le distanze il Tottenham, distante ora 5 punti dalla vetta. Retrocede l’Aston Villa

La 34esima giornata della Premier Leage si chiude con un sonora vittoria del Tottenham in casa dello Stoke City. Troppo ghiotta era l’occasione di accorciare sul Leicester. Doppietta per Kane, capocannoniere con 24 goal, e per Dele Alli. Partita dominata sin dall’inizio. Ora con la 19esima vittoria in campionato gli uomini di Pochettino vedono più vicina la rincorsa al primo posto quoando mancano quattro turni alla fine del torneo. Nella domenica di Premier le Foxes riescono ad agguantare il pareggio contro il West Ham grazie ad un rigore realizzato da Ulloa ormai a tempo scaduto. La partita era iniziata bene per la squadra di Ranieri grazie al 22esimo goal in stagione siglato da Vardy che però all’inizio della ripresa viene cacciato dall’arbitro Moss per una presunta simulazione. Con l’intera ripresa da giocare in 10 uomini la partita si fa sempre più in salita per il Leicester che infatti subisce all’84’ il pareggio di Carrol e all’86’ la rete del vantaggio del West Ham di Cresswell. Il rigore segnato da Ulloa ed il punto conquistato porta le Foxes a quota 73 punti, distante soltanto cinque dal secondo Tottenham. Il West Ham rimane ancora in corsa per l’Europa.
Vittoria del Manchester City in casa del Chelsea, quest’ultimo ancorato a metà classifica, grazie ad una tripletta di Aguero. I Citizens raggiungono così l’Arsenal al terzo posto a quota 60 punti.
Vittoria di misura dello United 1-0 sull’Aston Villa grazie alla rete di Rashford. Sconfitta che vale per i Villans la retrocessione matematica in Championship dopo 28 anni nella massima categoria.
Il Liverpool continua la sua striscia positiva e si impone 2-1 sul campo del Bournemouth. Per i Reds a segno Firmino e Sturridge nel primo tempo, accorcia al 93′ King per i Cherries. Il Liverpool è lontano così cinque punti dal quinto posto.
Il derby tra Arsenal e Cristal Palace finisce in parità. In goal rispettivamente Sanchez e Bolasie. L’Arsenal si trova ora a quota 60 punti, il Palace guadagna un punto fondamentale in chiave salvezza.
Rallenta invece la corsa verso l’Europa del Southampton che pareggia 1-1 in casa dell’Everton. Al goal di Funes Mari risponde Mane. Piovono fischi al Goodison Park visto che l’Everton non vince in Premier dal 1 marzo.
In coda riaprono il discorso salvezza le vittorie di Newcastle e Sunderland. Il Newcastle passeggia 3-0 con un ormai appagato Swansea già salvo e sale a 28 punti mentre i BlackCats si impongono in casa del Norwich con un secco 3-0.
Infine vittoria di misura fuori casa del Watford sul campo del West Bromwich,protagoniste due squadre che ormai non devono chiedere più nulla al campionato. La rete che ha deciso il match è di Watson, siglata nel primo tempo, mentre nella ripresa Gomes para due rigori a Berahino.

RISULTATI:

15/04
Norwich-Sunderland 0-3
Everton-Southampton 1-1
Manchester United-Aston Villa 1-0
Newcastle-Swansea 3-0
West Brom-Watford 0-1
Chelsea-Manchester City 0-3
16/04
Bournemouth-Liverpool 1-2
Leicester-West Ham 2-2
Arsenal-Crystal Palace 1-1
17/04
Stoke City-Tottenham 0-4

Yes No