Premier League, disastro Italia

Giornata da dimenticare la sesta di Premier League per gli allenatori italiani. Ranieri, Conte, Mazzarri e Guidolin escono infatti tutti sconfitti con il tecnico dello Swansea in particolare che ora rischia seriamente il posto. Il Leicester di Ranieri viene travolto 4-1 dallo United di Mou che torna così a vincere dopo tre sconfitte consecutive tra campionato e coppe. Il risultato non illuda perchè non è tutto oro quel che luccica dalle parti di Old Trafford. I Red Devils tuttavia vincendo contro i campioni in carica possono tirare un pò il fiato e festeggiare la prima rete stagionale di Pogba. Affonda il Chelsea di Conte nel derby con l’Arsenal. Ai Gunners bastano i primi quarantacinque minuti per archiviare la pratica. Sblocca Sanchez con un tocco sotto all’undicesimo minuto. Walcott raddoppia tre minuti dopo ed Ozil a cinque dall’intervallo sigla il 3-0 finale. Seconda sconfitta consecutiva per Conte dopo quella con il Liverpool e mini crisi che si apre. A Proposito di Liverpool, la squadra di Klopp sembra averci preso gusto. Contro l’Hull arriva l’ennesimo show dei Reds. Un netto 5-1 che non ammette repliche e proietta il club di Anfield nelle zone alte della classifica. Non si ferma neanche il City di Guardiola che rifila un netto 3-1 allo Swansea e continua il suo cammino in solitaria in vetta alla classifica. La squadra di Manchester è l’unica a punteggio pieno. Si ferma invece l’altra rivelazione di questo inizio stagione, l’Everton, che scivola 1-0 sul campo del Bournemouth. Continua la crisi nera del West Ham che perde (male) anche contro il Southampton. All’Olimpic Stadium finisce 0-3 per gli ospiti. Completano il quadro dei risultati di giornata la vittoria del Burnley sul Watford (2-0), quella del Palace sul Sunderland (2-3), quella del Tottenham a Middlesborugh (1-2) ed il pari tra Stoke e WBA (1-1).

Classifica: City 18, Tottenham 14, Arsenal, Liverpool, Everton 13, United 12, Palace, Chelsea 10, Southampton, WBA 8, Watford, Leicester, Burnley, Hull, Bournemouth 7, Middlesbrough 5, Swansea 4, West Ham 3, Stoke City 2, Sunderland 1.

Giorgio Catani

Controller, giornalista, scrittore, blogger di insuccesso. Padre e marito. Laziale da sempre. Sono molto più simpatico dal vivo!