Premier League ai nastri di partenza: Chi taglierà per primo il traguardo?

L’antipasto della Community Shield giocata il 2 Agosto a Wembley, ha dato già il sentore della nuova stagione che aspetta Josè Mourinho e il suo Chelsea. I “blues”, reduci da un campionato straordinario, nel quale hanno staccato di 8 punti il City, subendo solo 3 sconfitte rinunciando per 1/3 delle gare di campionato al bomber principe della Premier Diego Costa, hanno dovuto arrendersi ad Arsene Wenger ed al suo Arsenal. Se conosciamo un minimo lo Special One, siamo sicuri che il campionato sarà tutt’altra cosa.

Chelsea sempre davanti a tutti: Diego Costa e compagni hanno sicuramente i pronostici a favore, sia per lo scorso campionato in cui sono sembrati imperforabili in difesa, sia per l’arrivo di Falcao, che potrebbe formare con lo spagnolo una coppia da urlo. Le conferme di Fabregas e Matic in mezzo al campo e la definitiva esplosione di Hazard, potrebbero garantire estro e geometrie che in alcuni momenti della scorsa stagione sono venuti a mancare. Willian e Oscar si giocheranno, con molta probabilità, il ruolo di trequartista, mentre in difesa accanto a Terry potrebbe esserci Stones se l’affare dovesse andare in porto, o l’affidabile Cahill, con Baba che potrebbe soffiare il posto ad Azpilicueta sull’out di sinistra.

City subito dietro: La squadra di Manchester sono l’antagonista più accreditata, principalmente perchè la guida di Pellegrini, ha portato gli “SkyBlues” ad essere il miglior attacco del torneo negli ultimi 2 campionati, e l’arrivo di Sterling darà ancora più verve ad Aguero e compagni. Qualcosa da rivedere sicuramente ci sarà per il pacchetto arretrato, non sempre perfetto nello scorso campionato, che non ha subito ritocchi di rilievo, ma riprendendo le parole di Gentil Cardoso, la migliore difesa è l’attacco, e da questo punto di vista i Citiezens sono sicuramente ben assestati. Il centrocampo offre ampie garanzie, con Yaya Tourè che ha resistito alle sirene italiane, Silva che con il suo estro può sempre cambiare le situazioni di gioco e Fernandinho che garantisce qualità e quantità.

Occhio ad Arsenal e United: Finalmente dopo un paio di anni di difficoltà, le 2 nobili decadute, Arsenal e Man United, possono tornare a competere ad alti livelli. La squadra di Wenger ha già battuto il Chelsea in Community Shield e l’allenatore Francese ha preferito non toccare la sua rosa se non aggiungendo un portiere di qualità come Petr Cech, in arrivo proprio dai Blues. Puntando sul collettivo e sulla compatezza del proprio gruppo, i Gunners possono dire la loro su tutti i fronti, che sia Europa o Inghilterra. Van Gaal, invece, non può più sbagliare, dopo gli acquisti che i Red Devils hanno effettuato. Certo che perdere Di Maria e Falcao non è stato poco, ma gli arrivi di Schweinsteiger, Darmian e Rojo garantiscono qualità e affidabilità. Depay è chiamato alla consacrazione in una stagione che lo vedrà protagonista, cosi come Young e Mata devono confermare le aspettative riposte sulle loro spalle. Rooney sarà inamovibile in avanti e sul suo carisma e la sua grinta si baserà la fase offensiva degli uomini di Van Gaal. Lascia riflettere l’eventuale partenza di De Gea. Romero è senza dubbio un buon portiere, ma la presenza del Numero 1 dello United darebbe tranquillità ad un reparto che per 3/4 è stato rinnovato. Fa impressione invece la panchina dei diavoli, che possono cambiare le partite con Fellaini,Carrick, Hernandez e Valencia, aspettando sempre l’arrivo del Mister X tanto conclamato, che potrebbe essere Gaitan, bravo a spezzare la gara con la sua velocità.

Il Calendario: Non si faranno attendere i grandi scontri in Premier quest’anno. Già alla seconda giornata, lo scontro Chelsea – Man City allo stadio Ethiad può dare già il sentore di come andrà la stagione. La terza giornata vedrà l’Arsenal impegnato con il Liverpool. Alla sesta si rinnoverà la sfida tra Wenger e Mourinho in un launch match tutto da gustare. L’ottava giornata vedrà i Red Devils di Van Gaal opposti a Sanchez e compagni mentre la decima vedrà il derby di Manchester, banco di prova importante per entrambe le squadre. La diciassettesima giornata metterà di fronte City ed Arsenal mentre alla penultima giornata arriva l’atteso scontro Chelsea – Man United, che nel girone di ritorno potrebbe essere una partita decisiva ai fini del titolo.

La redazione di TabserNews sarà vostra fedele compagna nel raccontarvi le emozioni della Premier League, non mancate.

Vincenzo Tripodo

Vincenzo Tripodo

Articolista con passione per lo sport. Tifo Messina da quando parlo e sono trapiantato al Nord per esigenze lavorative.

Yes No