Loading

La sfida playout tra Norimberga e Francoforte ha decretato anche l’ultimo verdetto della Bundesliga 2016. A nulla è valso lo sforzo dei terzi classificati in seconda divisione; al cospetto delle big di Germania ci rimane un’ Eintracht Francoforte, molto altalenante in stagione. Ma andiamo con ordine. Nell’andata dei playout, alla Commerzbank-Arena di Francoforte, gli ospiti riescono persino a portarsi in vantaggio, grazie ad uno sfortunato autogoal di Marco Russ, intervenuto in scivolata su un lancio lungo da palla inattiva. Tuttavia i padroni di casa non hanno la minima intenzione di concedersi così facilmente, e al sessantacinquesimo riportano il match in parità, con Gacinovic che sfrutta un interessante pallone al centro per girarsi, passare in mezzo alla difesa avversaria, e siglare l’1-1 con un preciso diagonale basso. Quattro giorni dopo il predominio Francoforte è però schiacciante in trasferta a Norimberga. Le statistiche pendono fortemente a favore degli ospiti e la vittoria per 1-0 è ancora poco rispetto a quanto creato; nonostante il risultato incida poco-niente sulla sentenza finale. La rete di Seferovic sul traversone dello scatenato Gacinovic insomma, ripresenta ancora una volta i rossoneri nella maggiore divisione tedesca, dove il prossimo anno l’obiettivo sarà fin da subito cercare di rimanere a debita distanza da quella zona pericolosa che rischia di far crollare un’istituzione della Bundesliga, dal 1998 nella massima serie.

Ciao a tutti, sono Dario e vengo dalla provincia di Monza e Brianza. Mi piace seguire, commentare e discorrere di eventi calcistici che seguo con regolarità.

Top