Serie A, pirotecnico 3-3 fra Atalanta e Roma

Serviva una prestazione convincente per recuperare altri 3 punti al Napoli e invece adesso ci si deve guardare alle spalle, con l’Inter che non molla un centimetro: il 3-3 dell’Atleti Azzurri d’Italia fra l’Atalanta e la Roma sa di sconfitta per i giallorossi, che hanno vinto una sola volta nelle ultime 4 partite. Tanti errori difensivi da entrambe le parti che hanno dato via ad un match accesso fino all’ultimo. Buon punto per l’Atalanta che dimostra tanto carisma nella rimonta, facendosi pareggiare solamente a 5 dalla fine: i punti adesso sono 37 e la salvezza è cosa quasi archiviata.

Dopo un inizio di studio, la Roma prende le redini del gioco e passa in vantaggio al 23′ con un destro rasoterra di Digne, servito da Perotti. Passano quattro minuti e i giallorossi raddoppiano: contropiede giostrato da Salah e destro rasoterra dal limite di Nainggolan. I bergamaschi si svegliano e al 33′ dimezzano lo svantaggio con D’Alessandro, bravo a inserirsi su un cross di Gomez sporcato da Borriello. Passano altri quattro minuti e i nerazzurri trovano l’insperato pareggio: angolo di Gomez e colpo di testa di Borriello, che trova il secondo gol stagionale alla Roma (con due maglie diverse). Nel finale di frazione due occasioni per Dzeko: una miseramente sprecata, l’altra fermata da una bella parata di Sportiello.

Nella ripresa l’Atalanta parte meglio e completa la rimonta al 49′ ancora con Borriello, bravo a girare col sinistro in rete su cross di Gomez. Al 52′ si riversa in avanti la Roma con Emerson, ma Sportiello devia il suo sinistro da fuori. L’Atalanta continua a spingere e trova due ottime occasioni con un implacabile Borriello, ma una conclusione termina l’altra mentre la seconda (di tacco) viene salvata di Szczesny. Dzeko continua a sbagliare occasioni e Spalletti decide negli ultimi 13 minuti di mettere Francesco Totti: il capitano giallorosso si carica la squadra sulle spalle e all’85 trova il gol del pareggio con una pregevole rasoiata dopo un’incursione di Perotti. All’89 altra occasione per Dzeko che viene incredibilmente sprecata. Nel recupero non accede nulla di rilevante e la partita termina sul punteggio di 3-3.

Atalanta-Roma 3-3: 23′ Digne, 27′ Nainggolan, 33′ D’Alessandro, 37′ e 49′ Borriello, 85′ Totti

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Masiello, Toloi, Paletta, Drame; Kurtic, Migliaccio, Freuler; D’Alessandro (75′ Raimondi), Borriello (83′ Pinilla), Gomez. All. Reja

Roma (4-3-1-2): Szczesny; Rüdiger, Manolas, Zukanovic (54′ El Shaarawy), Digne (33′ Emerson); Florenzi, De Rossi (77′ Totti), Nainggolan; Perotti; Salah, Dzeko. All. Spalletti

Arbitro: Irrati

Note: ammoniti Zukanovic, Masiello, De Rossi, Kurtic, Manolas

Recupero: 1 pt e 5 st

 

Marco Aurelio Stefanini

Marco Aurelio Stefanini

La sobrietà non mi appartiene. Spinto dal Leitmotiv "Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio".

Yes No