Nel giorno di Cruyff, l’Ajax va sola in testa

Nel giorno del ricordo di Cruyff, giocatore più forte dell’Europa intera e cresciuto nella primavera dell’Ajax, la squadra di Amsterdam rifila un 3-0 al PEC Zwolle. I gol di Schoene e Milik (doppietta) sono sufficienti per ripagare i tifosi dell’Ajax autori di una stupenda coreografia dedicata in questa giornata cosi triste al loro beniamino scomparso. A sole 5 giornate al termine del campionato l’Ajax si trova a due punti sulla seconda in classifica e unica “competitor” per la vittoria finale, il PSV Eindhoven. Nella giornata di sabato il PSV vince fuori casa, ad Alkmaar, per 4-2 sull’AZ. La squadra campione in carica del PSV per una notte si era ritrovata in vetta alla classifica. La vittoria dell’Ajax nello scontro diretto contro il PSV del turno precendente e la vittoria contro lo Zwolle di questa settimana sono state, per l’Ajax, decisive per cambiare l’impronta del campionato. Il Feyenoord stravince per 3-0 contro l’Excelsior consolidando cosi il terzo posto. Due i pareggi nel turno 29, cominciando dal divertente 2-2 tra le ultime due in classifica e ormai spacciate ovvero tra il De Graafschap e il Cambuur. Di ben altro livello il match finito sempre pari utile per l’Europa league tra Utrecht ed Heracles, conclusosi con una rete a testa. Scontro alla pari tra Nec e Vitesse, tra le due la spunta il Nec che esce vittorioso tra le mura amiche per 2-1. Proprio Vitesse e Nec sperano ancora nell’Europa minore, dove nel campionato olandese ancora puo accadere di tutto. In termini di classifica l’incontro tra Groningen e Den Haag non ha molto da dire. La squadra ospite del Groningen vince di misura.

La classifica:
Ajax 71
PSV 69
Feyenoord 52
Alkmaar 47
Utrecht 46
Heracles 45
Vitesse 43
Nijmegen 43
Zwolle 41
Twente 38
Den Haag 37
Groningen 37
Heerenveen 37
Roda 31
Willem II 25
Excelsior 25
Graafschap 18
Cambuur 17