Loading

La scala del calcio è pronta. Domenica Milan e Inter si affronteranno nel derby della Madonnina numero 213. Tanti campioni nel corso della storia hanno deciso queste partite, diventando beniamini della propria tifoseria, e tante giocate hanno contraddistinto queste partite. Andiamo oggi a comporre quella che secondo noi è la miglior formazione possibile unendo il potenziale dei due club dal 2010 ad oggi.

[nggallery id=14]

In porta non ci sono dubbi, ruolo affidato a Julio Cesar, portiere del triplete nerazzurro e tra i primi tre al mondo nell’anno del trionfo interista Fascia destra affidata a Maicon, inarrestabile, veloce e col vizio del gol. Idolo della tifosi e autore di due reti nei derby che ha giocato. Coppia di difensori centrali Thiago Silva e Samuel, dighe capaci di bloccare chiunque. Sempre corretto e preciso negli interventi il primo, letale di testa sui calci da fermo il secondo. Fascia sinistra non si poteva che affidare al gran capitano nerazzurro, idolo per tutti e capace di andare da una porta all’altra palla al piede anche a 40 anni. Ovviamente si parla di Javier Zanetti. Centrocampo a 3 con i piedi fini e le qualità di Pirlo e Snejider, affiancati alla solidità del baluardo mediano rossonero degli ultimi due anni Nigel De Jong. Infine il reparto offensivo, un tridente coi fiocchi che vede El Principe Diego Milito, cannoniere infallibile capace di mettere due volte la sua firma anche nella finale di Champions contro il Bayern Monaco, affiancato al suo ex partner nerazzurro Samuel Eto’o  e all’ex rossonero che ha giocato con entrambe le casacche  Ibrahimovic.

Top