Loading

Finisce 1 a 0 il match dell’ultimo turno infrasettimanale di Serie A. Sotto una pioggia battente che condiziona il gioco, la squadra di Sinisa Mihailovic regola il Chievo di Maran con il gol di Antonelli, divorando almeno altre tre nitide palle gol. L’allenatore serbo conferma il modulo dell’ultima gara contro il Sassuolo, e 10/11 di formazione, inserendo Bertolacci dal primo minuto al posto di Poli. Maran si affida a Pellissier e Paloschi con Birsa e Castro sulle corsie esterne. Il primo tempo è soporifero, e complice la pioggia, pieno di errori. Uniche occasioni sono il colpo di testa di Pellissier ben respinto da Donnarumma, ancora preferito a Diego Lopez, e il colpo di testa di Bertolacci che sfiora la traversa. La ripresa è tutt’altra cosa e il piglio dei rossoneri porta ad un forcing che vede coronare la supremazia di Bonaventura e compagni in una splendida azione. L’ex Atalanta vede uno splendido taglio di Bacca che fa sponda per l’accorrente Antonelli. Il suo destro è chirurgico e finisce nell’angolo opposto. Da questo momento la squadra di Mihailovic comincia a giocare in maniera più spigliata e crea occasioni su occasioni. Kucka è quello che ne spreca di più. Il risultato non cambia e l’unico rischio che Donnarumma deve sventare è un destro da posizione defilata di Paloschi. Il Milan ottiene 3 punti importanti, che la portano a ridosso della zona Europa e che, sopratutto, conferiscono fiducia ad una squadra bisognosa di certezze. Mihailovic sembra aver trovato in Bertolacci uno degli interpreti imprescindibili del centrocampo, e i continui miglioramenti di Cerci offrono una possibilità di allargare le maglie avversarie nei momenti più difficili della gara. Da rivedere la squadra clivense. Troppo rinunciataria, troppo disordinata dopo lo svantaggio e poco incisiva davanti. Siamo sicuri che Maran farà rivedere questa partita ai suoi uomini per non ripetere gli errori commessi stasera.

Il top Milan: Bertolacci

Meriterebbe una menzione anche Kucka, ma il centrocampista italiano è riuscito a dettare i tempi in maniera perfetta, coprendo con precisione e servendo gli attaccanti al momento giusto

Il flop Milan: Montolivo

Il capitano rossonero non riesce a fare girare la palla, perde qualche pallone sanguinoso e soffre tremendamente il ritmo partita alto anche per via del campo difficile e bagnato

Il top Chievo: Paloschi

Movimento da attaccante vero sull’unica vera palla gol della gara per i suoi. La conclusione non è delle migliori, ma come al solito si sbatte e combatte per tutti i 90 minuti

Il flop Chievo: Birsa

Contro la sua ex squadra non riesce mai ad incidere, perde una miriade di palloni e viene sostituito tra i fischi di San Siro. Brutta serata da dimenticare

Il tabellino:

Milan – Chievo 1 – 0

Marcatori: Antonelli 54°

Milan: Donnarumma 6.5, Abate sv(De Sciglio 6.5), Alex 6, Romagnoli 7, Antonelli 6.5, Kucka 6.5, Montolivo 5, Bertolacci 7, Bonaventura 6, Bacca 6(Luiz Adriano sv), Cerci 6(Honda sv)

Chievo: Bizzarri 6, Frey 6(Cacciatore 6), Cesar 5.5, Dainelli 5, Gobbi 5.5, Radovanovic 6, Pinzi 5, Castro 5.5, Birsa 4.5(Mpoku 5.5), Paloschi 6, Pellissier 5(Meggiorini sv)

Articolista con passione per lo sport. Tifo Messina da quando parlo e sono trapiantato al Nord per esigenze lavorative.

Top