1 min readLigue1, monologo PSG. Cade il Lione, risorge l’OM

1 min readLigue1, monologo PSG. Cade il Lione, risorge l’OM

25 Novembre 2015 Off Di Tabser Redazione

I terribili fatti che hanno colpito Parigi e la Francia intera non hanno fermato il campionato e tutto lo sport transalpino in generale, così dopo la sosta per gli impegni della nazionale si è giocata la quattordicesima giornata che ancora una volta ha arriso al Paris Saint Germain che grazie alla vittoria di Lorient allunga sugli inseguitori a tredici punti. Il Lione infatti è stato incredibilmente sconfitto per tre a zero dal Nizza e si è visto raggiungere ma non superare dal Caen che nello scontro diretto con l’Angers non è andato oltre uno scialbo 0-0. Con il rallentamento di tutte le inseguitrici del PSG ne ha approfittato il Monaco che al Louis II ha superato il Nantes e si è portato al quinto posto. Anche l’Olimpique Marsiglia ha recuperato alcune posizioni di classifica grazie alla terza vittoria nelle ultime quattro gare. I biancoblu stavolta hanno avuto ragione del Saint Etienne: sul campo dei Biancoverdi hanno deciso l’incontro i gol di Batzwuayi e Nkoudou. Il Marsiglia si porta a diciotto punti e raggiunge il Bordeaux fermato 2-2 al Roahzon Park di Rennes. Nelle zone basse della classifica importante vittoria nel derby corso dell’Ajaccio che supera in trasferta il Bastia e supera in classifica gli stessi rivali , e altrettanto importante successo del Montpellier per tre a uno contro un disastroso Stade de Reims. I biancorossi dopo essersi trovati in zona Champions ad inizio stagione ora veleggiano nelle parti basse della classifica e sono solo a due punti dalla zona retrocessione. Il prossimo turno vede come incontro di cartello la sfida del Velodrome tra Marsiglia e Monaco divise da soli quattro punti. Per entrambe la vittoria è fondamentale per capire i reali obbiettivi a cui possono ambire.

Correva l'anno home