1 min readLigue1, Monaco secondo ma la sorpresa è il Nizza

1 min readLigue1, Monaco secondo ma la sorpresa è il Nizza

20 Gennaio 2016 Off Di Giorgio Catani

La ventunesima giornata di Ligue1 regala gol, spettacolo e la conferma del PSG. La squadra di Blanc prosegue la sua marcia inarrestabile espugnano anche Tolosa e portandosi così a quota 57 punti frutto di 18 vittorie e 3 pareggi (zero le sconfitte). Partita più sofferta del solito per i parigini che comunque alla fine conquistano i tre punti grazie al solito Ibrahimovic che trova la rete ad un quarto d’ora dalla fine. Al secondo posto si piazza il Monaco che sorpassa l’Angers sconfitto a Nizza nell’anticipo del venerdì. I monegaschi si impongono sul campo del Lorient con un rotondo 0-2 grazie alle reti di Lemar e Moutinho tra il 53′ ed il 57′. I rossoneri della Costa Azzurra invece superano l’Angers con la doppietta di Ben Arfa, ancora una volta autore di una partita strepitosa, che arriva nel giro di quattro minuti, quelli compresi tra l’80 e l’84 del match, a ribaltare il vantaggio iniziale degli ospiti firmato Capelle. Non c’è pace per il Lione che dopo la vittoria dello scorso turno trova l’ennesima sconfitta stagionale. Questa volta a festeggiare è il Saint-Étienne che vince di misura con il gol di Suderland. Cade anche il Caen che si fa superare in casa dal redivivo Marsiglia per 1-3. In rete per i biancoblu Batshuayi, di N’Koudou e Sarr. Il Guingamp perde una buona occasione per uscire dalla zona retrocessione facendosi agguantare allo scadere dal Nantes. Sempre in chiave salvezza, importante la vittoria del Bastia sul Montpellier. Completano il quadro dei risultati la vittoria del Bordeaux sul Lille (1-0), il pareggio per 2-2 tra Ajaccio e Reims e la vittoria del Rennes sul campo del fanalino di coda Troyes per 2-4.

Correva l'anno home