4 min readLiga, dodicesima giornata: L’Atletico fa visita al Betis nel giorno del Clasico

4 min readLiga, dodicesima giornata: L’Atletico fa visita al Betis nel giorno del Clasico

21 Novembre 2015 0 Di Raffaele Marino

La sfida più attesa della giornata è sicuramente quella tra Real Madrid Barcellona, nel Clasico, dove si affrontano le prime due della Liga, ma anche due delle squadre più forti d’Europa.

La dodicesima giornata però vede anche altre sfide interessanti sia in zona salvezza, che tra le contendenti un posto in europa, oltre che un derby, quello di galiza tra La Coruña e Celta Vigo.

REAL SOCIEDAD – SIVIGLIA (SABATO ORE 16,00)

Gli andalusi dopo la vittoria contro il Real Madrid di due settimane fa cercheranno di fare il bis, contro un altro real, quello di Sociedad. Per il Siviglia la sfida risulta meno insiodiosa rispetto a quella contro i madridisti, in quanto il Socieda naviga in bassa classifica, e sono reduci da due sconfitte consecutive, di cui l’ultima contro il Las Palmas diretta concorrente per la permanenza in massima serie.

Negli ultimi dieci precedenti, il bilancio è a favore del Siviglia, con 5 vittorie, 1 pareggio, e 4 vittorie del Real Sociedad. Nella passata stagione il Siviglia si impose in casa per 1-0 all’andata, mentre nel ritorno la vittoria fu conquistata dai Baschi per 4-3.

ESPANYOL – MALAGA (SABATO ORE 20,30)

I catalani cercano la vittoria, che manca ormai da 3 partite, mentre il Malaga proverà a risollevarsi le sconfitte di misura per 1-0 nelle ultime due uscite, con Betis e Gijon.

Il bilancio degli ultimi dieci precedenti pende leggermente a favore dell’Espanyol, con 4 vittorie, mentre le vittorie del Malaga sono 3, così come sono 3 i pareggi. Nell’ultima stagione l’Espanyol si impose a Malaga per 2-0, mentre all’andata finì per 2-2.

VALENCIA- LAS PALMAS (SABATO ORE 22,00)

Il Valencia insegue la sua terza vittoria consecutiva, per raggiungerla dovrà superare il Las Palmas, avversario modesto, ultimo in classifica, anche se reduce dalla vittoria contro interna contro il Real Sociedad.

I precedenti in massima divisione sono quattro, con altrettante vittorie del Valencia, che nella scorsa stagione si è imposto al Las Palmas con un doppio 1-0.

 LA CORUNA – CELTA VIGO (SABATO 22,05)

Una tra le partite più interessanti della dodicesima giornata. Nel derby di Galizia il Celta Vigo che dopo il rendimento altalenante delle ultime giornate (7 punti in 5 partite) cercherà di lanciare l’attacco al terzo posto, dovrà superare il La Coruña, squadra che nelle ultime giornate sembra affetta da pareggite (4 pareggi nelle ultime 5 partite, intervallati dalla sconfitta contro il Malaga per 2-0).

Gli ultimi dieci precedenti sono in totale partità, con cinque vittorie per il Celta e cinque per il La Coruña. Nella scorsa stagione il Celta si impose per 2-0 in trasferta, e per 2-1 sul proprio campo.

GIJON – LEVANTE (DOMENICA ORE 12,00)

Nella sfida di mezzogiorno si incontrano due concorrenti per la permanenza in massima divisione. Il Gijon deve sfruttare il turno casalingo per allontanarsi dalla zona retrocessione. Il Levante invece cerca la sua seconda vittoria stagionale, dopo quella datata 4 ottobre nel derby contro il Villareal.

I precedenti in massima serie sono quattro, con un bilancio di assoluta parità, una vittoria per parte e due pareggi. La scorsa stagione il Levante si impose in casa con un netto 4-0, perdendo il match di ritorno per 3-2.

VILLAREAL – EIBAR (DOMENICA ORE 16,00)

Anche questa si presenta come una sfida interessante dall’esito tutt’altro che scontato. Il Villareal dopo un avvio di stagione brillante, è lentamente scivolato al limite della zona qualificazione Champions, richiando di perdere ulteriori posizioni. La prima inseguitrice del Villareal è proprio l’Eibar, che alla sua seconda apparizione in massima serie si sta dimostrando squadra rivelazione del Campionato, e che domenca con una vittoria potrebbe raggiungere addirittura il quarto posto in caso di sconfitta concomitante del Celta.

I precedenti in massima serie sono due, e sono quelli della passata stagione, dove all’andata l’Eibar bloccò i sottomarini gialli sull’1-1, che però vinsero il match di ritorno per 1-0.

GRANADA – ATHLETIC BILBAO (DOMENICA ORE 18,15)

Ghiotta occasione per l’Athletic di Bilbao per inanellare la quarta vittoria consecutiva, e portare a sette partite la serie positiva. L’obiettivo non è impossibile contro un Granada in piena crisi, dove la prima, e fino ad ora, unica vittoria stagionale è datata 30 agosto, da allora solo quattro pareggi e cinque sconfitte.

Negli ultimi dieci precedenti in massima serie, le vittorie del Granada sono sta tre, così come i pareggi, mentre le vittorie dell’Athletic Bilbao sono state quattro. Nella scorsa stagione il Gijon espugnò Bilbao, vincendo all’andata per 1-0, e pareggiando il ritorno in casa per 1-1.

BETIS – ATLETICO MADRID (DOMENICA ORE 20,30)

L’Atletico Madrid proverà a trarre vantaggio dallo scontro diretto tra i cugini del Real Madrid ed il Barcellona. Con una vittoria i colchoneros potrebbero ritrovarsi secondi, in caso di pareggio o sconfitta del Real Madrid, o in caso di vittoria dei Blancos, rimarrebero terzi però avvicinandosi ad un solo punto dalla leadership del torneo. Per provare a superare il Betis possono contare sulla difesa più stabile del campionato con soli sei gol subiti.

Gli ultimi dieci precenti sono a favore dei madrilegni, con sette vittorie, 1 pareggio, e due sole vittorie per il Betis. Nella scorsa stagione l’Atletico Madrid si impose al Vicente Calderon per 5-0, vincendo anche il match di ritorno a Siviglia per 2-0.

GETAFE – VALLECANO (DOMENICA ORE 20,30)

Altra sfida salvezza. Il Getafe proverà a sfruttare il turno interno per superare la diretta concorrente Vallecano. La sfida però si presenta insidiosa, anche alla luce dei precedenti in massima serie, che dicono 7 vittorie del Rayo contro una sola del Getafe.

Nella passata stagione il Rayo si impose per 2-0 in casa, e 2-1 in trasferta.

Correva l'anno home