Loading

Nell’atteso derby del Bernabeu l’Atletico vince di misura per 1-0 contro il Real Madrid grazie al goal di Griezmann all’8′ della ripresa.
Partita equilibrata, decisa da un micidiale contropiede: Filipe Luis serve l’assist a Griezmann che di sinistro non sbaglia e regala ai suoi tre punti fondamentali per rimanere sulla scia del Barcellona salendo a quota 58 punti anche se gli otto punti di distanza dai blaugrana rimangono comunque tanti a solo dodici giornate dalla fine del campionato spagnolo.
Griezmann, classe 1991, segna il suo trentacinquesimo goal con la maglia dell’Atletico, confermando di essere uno dei massimi talenti della Liga.
I blancos rimangono terzi, a -4 dai cugini e -12 dalla squadra di Luis Enrique; Zidane ha dichiarato di sentirsi ormai fuori dalla corsa al titolo anche se la sua squadra rimane quella con il miglior attacco con 71 reti. A fine gara los Merengues escono tra i sonori fischi dei tifosi che chiedono le dimissioni al presidente Florentino Perez.
Continua la sua marcia verso la vittoria del titolo il Barcellona che rimonta in casa il Siviglia per 2-1 in un match ricco di emozioni. Gli ospiti passano in vantaggio al 19′ grazie al goal di Vitolo ma è il solito Messi a pareggiare i conti al 31′ con uno straordinario calcio di punizione. Ad inizio ripresa Piquè segna il goal della vittoria con un gran tiro di sinistro, su assist di un ispirato Suarez.
Per i blaugrana record spagnolo di 34 partite (coppe comprese) senza sconfitte , come il Real 1988-89.
Gara ricca di goal quella tra Gijon ed Espanyol, vinta dagli ospiti 2-4,due le doppiette di questo match, quelle dello scatenato Moreno e quella di Castro.
Altre due doppiette sono state protagoniste della sfida tra Betis e Vallecano, terminata 2-2: Castro per i padroni di casa e Manucho per la squadra ospite. Pareggio inutile per entrambe, tagliate fuori dalla zona qualificazione delle coppe europee.
L’Athletic Bilbao batte 3-0 il Valencia grazie alle reti, realizzate tutte nel primo tempo, da Merino, Muniain e Aduriz. La squadra di casa raggiunge quota 38 punti al settimo posto in classifica, rimanendo in corsa per la qualificazione all’Europa League.
Pareggio tra Real Sociedad e Malaga per 1-1; match privo di emozioni ma comunque equilibrato, la squadra di casa rimane una delle più in forma del campionato, nel prossimo turno sfideranno i secondi in classifica.
Momento non positivo per l’Eibar che in casa perde contro Las Palmas 0-1; un colpo di testa di Bigas nel recupero del primo tempo permette alla squadra ospite di sperare ancora nella salvezza dopo aver ottenuto diversi risultati negativi.
Gara complicata quella tra Getafe e Celta Vigo terminata 0-1, risolta dal goal del cannoniere Nolito. Il Celta ottiene la sua seconda vittoria consecutiva, riportandosi così in zona Europa League a quota 41 punti.
Tutto facile per il Villareal che batte 3-0 il Levante che chiude la pratica già nella prima mezz’ora di gioco grazie alle reti di Baptistao e Castillejo, il terzo goal è firmato Adrian.
Il Granada viola il campo del Deportivo La Coruna e resta aggrappato al sogno di restare nella prima divisione spagnola grazie alla rete di El Araby; è lotta aperta con Gijon e Las Palmas nelle ultime posizioni.

Top