Liga: il Barcellona travolge il Celta Vigo 6-1, poker del Real Madrid all’Athletic Bilbao

Rimangono invariate le prime posizioni del campionato spagnolo che vede in testa sempre il Barcellona a quota 57 punti, seguito dal duo madrileno, l’Atletico Madrid a tre punti di distanza e il Real Madrid a -4.
La squadra di Luis Enrique ha asfaltato in casa il Celta Vigo 6-1: passa in vantaggio la capolista grazie alla rete di Messi ma Guidetti, su rigore, accorcia le distanze. Nella ripresa i blaugrana dilagano grazie alla tripletta dello scatenato Suarez alla quale si sono aggiunti poi Rakitic e Neymar. E’ polemica però per il calcio di rigore di seconda battuto da Messi a vantaggio di Suarez che sorpassa così Cristiano Ronaldo nella classifica marcatori. Colpo di genio del pallone d’oro oppure mancanza di rispetto per gli avversari?
L’Atletico Madrid batte in trasferta di misura il Getafe grazie alla rete al 2′ di Torres; i colchoneros difendono così il secondo posto dall’assalto del Real Madrid, vittorioso per 4-2 con l’Athetic Bilbao.
I blancos aprono le danze con il solito Cristiano Ronaldo dopo appena due minuti ma i baschi riequilibrano il risultato con Eraso. Dopo una traversa colpita dagli ospiti, la squadra di Zidane reagisce prima con James Rodriguez e poi con Kroos e nel finale Cristiano Ronaldo firma la sua doppietta prima dell’inutile rete di Elustondo.
Zidane è riuscito a dare la sicurezza che mancava ai suoi, la squadra appare già molto diversa da quella targata Rafa Benitez ed il lavoro del francese ha portato finora ottimi risultati: cinque vittorie su sei partite per Zizou, 23 goal fatti e soltanto 5 subiti.
In quarta posizione troviamo il Villareal a quota 48 punti che ha sconfitto l’ostico Malaga per 1-0 grazie alla rete di Soldado dopo quindici minuti.
Tre punti ottenuti anche dal Valencia che batte l’Espanyol 2-1: al goal di Duarte ha risposto Negredo al 71′ ma è stato Cheryshev con un bel colpo di testa su un cross di Feghouli a fimare la sofferta vittoria che non arrivava da ben otto turni. Si rende così meno pericolosa la posizione del tecnico Gary Neville che finalmente riesce ad ottenere il suo primo successo da quando a dicembre si è seduto sulla panchina del Valencia.
Successo interno anche per il Siviglia che vince 2-0 col Las Palmas; di Banega e Gameiro le reti che hanno permesso alla squadra di mantenere il vantaggio di tre punti sull’Eibar, vittorioso 2-0 con il fanalino di coda Levante, portandosi così al sesto posto scavalcando l’Athletic Bilbao e il Celta Vigo.
Pareggio per 2-2 tra S porting Gijon e Rayo Vallecano; i padroni di casa si sono fatti rimontare ben due volte anche se nel finale il Rayo è andato più volte vicino alla vittoria colpendo prima un palo e successivamente una traversa.
Stesso risultato anche tra Deportivo e Betis Siviglia: i padroni di casa sono passati in vantaggio con Bergantinos venendo però raggiunti dopo appena cinque minuti da Musonda. Sempre l’ex fiorentino riesce a portare in vantaggio i suoi sul finale del primo tempo ma il Deportivo agguanta il pareggio grazie alla rete di Faycal Fajr.
Il Real Sociedad rifila un secco 3-0 al Granada grazie alla doppietta di Oyarzabal e alla rete di Jonathas.
Si aggrava così la situazione delle ultime quattro in classifica, tutte sconfitte, con il Levante a 17 punti, a tre di distanza dal penultimo Granada. A 21 punti troviamo Las Palmas che segue l’Espanyol a quota 22.

Yes No