Lazio-Atalanta 1-1, le pagelle dei biancocelesti

Lazio

Lazio-Atalanta

La Lazio esaltante di Torino si perde tra le mura amiche dell’Olimpico. Finisce 1-1 un matche che vede l’Atalanta giocare e la Lazio annaspare dietro alle iniziative degli orobici. Male il centrocampo biancoceleste con Murgia e Milinkovic Savic decisamente sotto tono. Ecco le pagelle della Lazio:

Strakosha 7,5: salva in almeno tre occasioni la Lazio dalla sconfitta;
De Vrij 6,5: buona prestazione dell’olandese che resiste per 90’ nonostante non sia in perfetta forma. Sfiora anche il gol con un gran tiro dalla distanza. Non esente da colpe sul gol di Barrow;
Luiz Felipe 5,5: la sua sarebbe anche una buona prova se non fosse macchiata dalla grave disattenzione sul gol di Barrow. Si becca anche un giallo e diffidato salterà la trasferta di Crotone;
Caceres 6: prestazione altalenante e nel complesso appena sufficiente;
Leiva 6: non è il solito Leiva. Marcato ad uomo e male assistito dai compagni di reparto finisce per correre tanto ma a vuoto lasciando le chiavi del gioco all’Atalanta;
Murgia 5: Inzaghi lo schiera in campo titolare ma lui non ripaga la fiducia rendendosi protagonista di una prestazione a dir poco incolore. Meriterebbe l sostituzione ma gli infortuni di De Vrij e Caicedo gli regalano 90’ in campo…purtroppo per la Lazio
Milinkovic Savic 5: prova incolore la sua. Non spicca neanche nei duelli aerei;
Lulic 6,5: è uno dei più volenterosi anche se la tecnica come noto non è il suo forte;
Marusic 5,5
: prestazione ordinata in difesa dove è chiamato a dar manforte sulle folate del Papu Gomez. In attacco però è un vero disastro non riuscendo mai a combinare nulla di concreto;
Luis Alberto 6: parte male, sforna poi l’assist per il gol di Caicedo e poi esce anzitempo per un infortunio;
Caicedo 7
: provate a togliergli la palla. Lotta, sgomita e trova il gol che riequilibra il risultato. Non ha i 90’ nelle gambe e cala vistosamente nella ripresa dove complici i crampi lascia il posto a Lukaku;
Felipe Anderson 6,5: entra in campo con la voglia di spaccare il mondo ma la squadra si adagia troppo sulle sue giocate senza mai dargli supporto. Finisce così con le polveri bagnate. Ma almeno ci prova;
Bastos 7
: il voto è quasi esclusivamente per la scivolata provvidenziale con cui nega il gol del raddoppio all’Atalanta;
Lukaku 5
: ormai gli avversari hanno inquadrato le caratteristiche del belga che quando entra sul terreno di gioco difficilmente riesce ormai a lasciare il segno;
Inzaghi 6
: sbaglia la formazione iniziale dando fiducia a Murgia quando forse sarebbe stato più opportuno spostare Lulic sull’interno. Non ha modo di incidere con i cambi che sono prevalentemente forzati.

Giorgio Catani

Giorgio Catani

Controller, giornalista, scrittore, blogger di insuccesso. Padre e marito. Laziale da sempre. Sono molto più simpatico dal vivo!

Yes No