La Coppa Italia è della Lazio

La Coppa Italia 2018/2019 è della Lazio. Allo Stadio Olimpico decidono i gol di Milinkovic e Correa. La Lazio mette così in bacheca per la settima volta il trofeo. Ecco le pagelle dei biancocelesti:

Strakosha 6,5: di fatto non viene mai impegnato seriamente. Nell’unica occasione in cui l’Atalanta si rende pericolosa viene aiutato dal palo

Luiz Felipe 7
Regge molto bene sempre lucido giocando di anticipo e prendendo anche qualche rischio 

Acerbi 7
Guida la difesa senza mai lasciare spazi né giocate pericolose agli avversari

Bastos 5,5
Non sembra in particolare difficoltà ma viene ammonito al 24′ subito dopo rischia un fallo di mano in area con un intervento di chiusura e Inzaghi preferisce sostituirlo al 34′

Marusic 6,5
Non affonda mai ma difende bene

Parolo 7
Torna titolare quando c’è da soffrire e servono nervi saldi e polmoni d’acciaio: grande prova

Leiva 8
In una gara che si incentra sui duelli a centrocampo non poteva che essere il leader ed il migliore dei suoi

Luis Alberto 6,5
Nel clima torrido si vede poco ma fa la sua parte: sfrutta male i calci piazzati

Lulic 6,5
Anche lui si fa vedere poco in avanti dedicandosi al presidio della sua fascia in cui si muove Ilicic, il più pericoloso dei nerazzurri

Correa 8
Nel primo tempo solo una volta trova spazio per puntare la porta ma viene steso al limite dell’area: si ripete nella ripresa tirando sul portiere da due passi poi segna il secondo gol al termine di una galoppata di ottanta metri

Immobile 6
Non gli arrivano palloni invitanti ma si impegna generosamente sgomitando anche se non riesce mai a tirare in porta

Radu 7
Chiamato in campo per Bastos al 34′ del primo tempo nonostante sia reduce da un infortunio concorre ad alzare il muro che l’Atalanta non riesce a sfondare

Caicedo 6
In campo a venti minuti dalla fine gioca con grinta e porta fortuna

Milinkovic 7
Rimesso in piedi per l’occasione entra a dieci dalla fine e, segna subito il gol che vale la Coppa

Giorgio Catani

Controller, giornalista, scrittore, blogger di insuccesso. Padre e marito. Laziale da sempre. Sono molto più simpatico dal vivo!