Juventus-Lazio 3-0: top&flop. Male Djordjevic, Dybala fenomeno e Khedira padrone del centrocampo

TOP:

DYBALA – Goal a parte, una grande serata per lui. Corre e sfrutta ogni occasione che gli capita sui piedi. Solo un buon Marchetti gli impedisce di ingrandire il suo bottino.

KHEDIRA – Precisione ed eleganza. Porta a casa anche un assist per il goal di Dybala. Talmente importante per il centrocampo bianconero che, Allegri, decide di richiamarlo in panchina per concedergli il riposo una volta che la partita si è chiusa.

MARCHETTI – Nonostante i tre goal è il miglior biancoceleste. Alterna parate ad uscite in tuta sicurezza, ma la difesa non lo aiuta.

FLOP:

PATRIC – Frustrato probabilmente per la differenza tecnica con gli avversari. Non entra mai in partita e, quando ci prova, si prende il cartellino rosso lasciando la Lazio in dieci uomini: come se la situazione non fosse abbastanza difficile.

DJORDJEVIC – Esperimento, ancora una volta, non riuscito. Partita nulla in cui tocca palla una quantità di volte particolarmente limitata. Mai concreto sotto porta e poco presente nella manovra laziale.