Jupiler pro Ligue: Il Brugge aggancia in vetta il Gent

Trascinato dai quasi trentamila del Jan Breydelstadion il Club Brugge riesce nell’impresa di superare il Gent e raggiungere i rivali in testa al campionato, a decidere un match teso caratterizzato dai molti interventi arbitrali per placare gli animi un gol al quattordicesimo di Rafaelov, la partita non è stata bella , la posta in palio ha frenato il gioco di due squadre che non solo nel rispettivo campionato ma anche in ambito europeo si stanno ritagliando uno spazio che ad inizio stagione era inimmaginabile.
Il Gent campione in carica deve fare i conti con la seconda sconfitta nelle ultime cinque gare , questo è un brutto segnale soprattutto perché il doppio confronto di Champions League contro il Wolfsburg è ormai alle porte.
Chi non approfitta della sconfitta della Gantoise è il terzo incomodo Anderlecht che viene fermato in casa del Malines per due a due e vede ridursi il vantaggio nei confronti dell’Ostende che vince a Lokeren per uno a zero.
Per quanto riguarda la lotta per l’accesso ai play off, importante il successo del Charleroi per tre a due sul campo dello Zulte che si vede superare proprio dai rivali che in questo momento raggiungerebbero il traguardo al pari del Genk anch’esso vittorioso.
In coda resta praticamente tutto invariato ,solo il Mouscron perde e viene agganciato dal fanalino di coda Westerloo.
Nel prossimo turno il match più importante è quello che vede il Brugge atteso sul campo della quarta in classifica Ostende.

Yes No