2 min readJack Bonaventura, una carta a zero

15 Aprile 2020 Off Di Simone Rabuffetti

Giacomo Bonaventura non sarà più un giocatore del Milan. Il suo contratto in scadenza al 30 giugno 2020 non verrà rinnovato dalla società rossonera che non punterà su di lui per la prossima stagione. Sei anni a Milano per Jack, uno degli ultimi colpi last minute firmati Adriano Galliani nell’ormai fine estate 2014. Il Milan si stava apprestando a iniziare una stagione che alla fine sarebbe risultata disastrosa, con in panchina Filippo Inzaghi che poi non ha atteso le aspettative.

Sei stagioni in rossonero, in gol per la prima volta nel rocambolesco 5-4 a Parma nella seconda giornata della stagione 2014-2015, una doppietta contro la sua ex Atalanta che è valsa nel finale di annata la vittoria per 3-1, una delle poche racimolate in un finale molto complicato. Jack Bonaventura è stato una certezza negli ultimi anni neri del Milan, mettendo anche lo zampino nel momentaneo 1-1 contro la Juventus a Doha che nel 2016 ha regalato la Supercoppa Italiana ai rossoneri, ultimo trofeo ufficiale vinto in casa Milan.

Jack Bonaventura non verrà rinnovato, nessuna proposta all’ orizzonte. Tante le squadre su di lui, un giocatore che oltre alla funzionalità garantisce qualità e tecnica. Un po’ meno sull’ affidabilità in tema infortuni. Tanti, troppi lo hanno rilegato lontano da Milanello e proprio su questo punto la società si è interrogata. Chiamato in causa ha sempre risposto presente, per lui attualmente si prospetterebbe un ritorno alle origini in casa Atalanta, un trasferimento che potrebbe risultare succulente per una squadra giovane come quella nerazzurra e che apprezzerebbe l’esperienza di Jack. Da comprendere il nodo sull’ingaggio: 2 milioni di euro sono troppi per la società di Percassi.

Meazza-San-Siro-Serie A

Chi avrà ragione? Il Milan che non punta su Jack Bonaventura e lo fa andare via a zero non è visto di buon occhio da una parte dei tifosi rossoneri. Supporters che rivendicano anche la fascia di capitano che avrebbe meritato Jack, ma che nel 2017 è stata poi data a Leonardo Bonucci. Trent’anni da compiere il prossimo 22 agosto e un affare che potrebbe diventare importante. Bonaventura è sul mercato a zero, chi avrà ragione?

Correva l'anno home