Loading

Informativa

Il content marketplace di www.tabsernews.it è una piattaforma tecnologica che permette alla figura degli autori di pubblicare/cedere testi scritti esclusivamente attraverso essa.

Gli autori si pongono come scrittori nei confronti dei committenti (Editori). L’accesso alla piattaforma è completamente gratuito per gli Autori che potranno provare a svolgere i compiti presenti all’interno del marketplace (se disponibili ed in linea con i feedback lasciati dagli Editori).

L’Autore, consegnando il testo, lo sottopone alla fase di valutazione/accettazione. Il Sito effettua il processo di revisione al termine del quale decide se accettare o rifiutare l’articolo.

L’autore è consapevole preventivamente di quanto gli sarà remunerato l’articolo (il prezzo per parola è fisso ed è una mera operazione matematica data dal numero delle parole per il prezzo a singola parola). Sono esclusi da questo conteggio alcuni avverbi, articoli e preposizioni semplici. La lista di queste parole è presente alla pagina STOPWORDS.

Tutti i testi che vengono rifiutati dagli Editori sono eliminati immediatamente. I pezzi che vengono rifiutati rimangono di proprietà dell’Autore che li ha redatti e che potrà pubblicarli a suo piacere.

Il content marketplace del Sito è una piattaforma tecnologica che si pone come marketplace – ovvero permette l’unione della richiesta di contenuti da parte degli editori con l’offerta da parte degli autori. Più semplicemente il meccanismo è alla pari di Ebay – dove vengono messi in vendita oggetti propri.

Il Sito non garantisce un introito per gli autori i quali sono liberi di partecipare al marketplace come meglio credono ed in autonomia. Teniamo a ricordare che nessun Autore ha un rapporto di lavoro con la piattaforma in quanto l’Autore sfrutta la piattaforma al fine di mettere in vendita un suo scritto.

Il Sito esegue i pagamenti nel pieno rispetto della legislazione italiana – adempiendo ai regimi fiscali italiani e mettendo a disposizione degli Autori regolari ricevute di pagamento – correlate alla transazione PAYPAL – i quali dovranno utilizzare queste informazioni nella loro denuncia dei redditi o bilanci in caso di soggetti con partita iva.

Le commissioni delle transazioni paypal sono a carico degli Autori per quanto riguarda i pagamenti ricevuti.

Per qualsiasi dubbio vi invitiamo a contattare il nostro supporto di help desk e customercare tramite la mail tabsernews@gmail.com.

Top