Loading

Mancano solo due giornate al termine del campionato ed il Brugge conserva tre punti di vantaggio sull’Anderlecht , unica squadra rimasta all’inseguimento dei nero blu visto che nell’ultimo match i campioni in carica del Gent sono stati travolti in casa proprio dal Brugge con il risultato di quattro a uno, i Buffalo’s quest’anno sono stati protagonisti di un finale di stagione deludente che li sta togliendo anche dalla possibilità di accedere al preliminare di Champions League.
L’Anderlecht invece superando per due a uno l’Ostende rimane in scia ai capoclassifica e aspetta con fiducia il prossimo incontro al Jan Breydel di Brugge dove avrà la vittoria come unico risultato per nutrire ancora speranze di trionfo, il successo contro l’Ostende è arrivato solo nel recupero grazie al solito Stefano Okaka autore di una brillante stagione al suo esordio in Jupiler Ligue.
Per il Brugge nella prossima sfida con l’Anderlecht potrebbe bastare anche un pareggio per festeggiare il quattordicesimo titolo dopo undici anni di insuccessi.
Grande attesa nella capitale delle Fiandre occidentali dove inutile dirlo i trentamila biglietti sono volatilizzati e si attende una scenografia degna di questo incontro vero classico del calcio Belga.
Classifica: Club Brugge 47, Anderlecht 44, Gent 38, Genk 34, Ostende 32, Waregem 24.

Top