Loading

Bella prova degli azzurri che rispondono bene nella prima amichevole in vista di Euro2016 pareggiando 1-1 con la Spagna. Ad Udine per gli azzurri va a segno Insigne, dopo una grande azione iniziata da Bernardeschi e Giaccherini, mentre per i Spagnoli pareggio del 35enne Aduriz che ribatte in rete una corta respinta di Buffon su tiro di Morata (in fuorigioco). Furie rosse salvate da un grande De Gea.

Partita che mostra tante cose positive per Antonio Conte contro una delle favorite per la vittoria dell’Europeo. La squadra di Del Bosque era si orfana di Iniesta, Busquets e Diego Costa ma non può essere un alibi dato che anche nell’Italia mancava gente del calibro di Barzagli, Marchisio e Verratti.  Antonio Conte si presenta con il 3-4-3 che meglio esalta le caratteristiche dei suoi giocatori, con un Candreva scatenato e le ali Giaccherini e Florenzi molto attive. Ci vuole un grande De Gea per far sì che gli azzurri non chiudono il primo tempo in vantaggio, con gli Spagnoli che  non tirano quasi mai eccetto nell’occasione del gol su palla inattiva. L’unico giocatore che sembra un po’ fuori dagli schemi sembra essere Eder che si fa vedere poco nonostante il buon lavoro in copertura. Nella ripresa con l’ingresso di Bernardeschi, Insigne e Zaza l’attacco prende ancora più vivacità. È sempre De Gea a salvare i suoi prima su Florenzi poi su Insigne. Non può nulla invece sulla grande azione costruita da Bernardeschi e Giaccherini e conclusa proprio da Insigne. Il vantaggio però non dura tanto perché dopo soli due minuti la Spagna trova il pareggio su palla inattiva con Aduriz bravo ribadire in rete una respinta di Buffon sul tiro  di Morata, peraltro in fuorigioco. Insomma è una gara che può far ben sperare gli uomini di Conte per il futuro ormai prossimo e la seconda amichevole con la Germania darà ancora altre risposte in questo senso.

ITALIA (3-4-3): Buffon; Darmian, Bonucci, Astori; Florenzi (89’ De Silvestri), Thiago Motta, Parolo (89’ Jorginho), Giaccherini (79’ Antonelli); Candreva (61’ Bernardeschi), Pellè (61’ Zaza), Eder (52’ Insigne). CT: Conte

SPAGNA (4-3-1-2): De Gea; Juanfran (79’ Jordi Alba), Piqué, Sergio Ramos (46’ Koke), Azpilicueta; San José, Thiago Alcantara (61’ Isco), Fabregas; Mata (46’ Nacho); Aduriz (71’ Silva), Morata (86’ Alcacer). CT: Del Bosque

Arbitro: Deniz Aytekin (Ger)

Gol: 68’ Insigne (I), 70’ Aduriz (S)

Note: ammoniti Thiago Motta, Parolo, Piqué, Fabregas

Top