Gigi Buffon in 18 date

Gigi Buffon

Se sarà un addio al calcio giocato lo scopriremo solo nelle prossime settimane. Intanto sabato 19 maggio 2018 passerà alla storia del calcio come la giornata dell’addio alla Juventus di Gianluigi Buffon. Un saluto giunto al termine di 17 stagioni in bianconero e 23 da professionista costellate di successi, innumerevoli successi, a livello di club, Nazionali e soprattutto personali. Una carriera, quella di Gigi Buffon, che in questo articolo abbiamo voluto ripercorrere attraverso 18 date che hanno segnato il percorso di uno dei più forti numeri uno di tutti i tempi.

28 Gennaio 1978

E’ la data di nascita di Gianluigi (per gli amici Gigi) Buffon che viene alla luce a Carrara, in Toscana, da una famiglia dalla vocazione decisamente sportiva. La mamma, Maria Stella Masocco, è stata infatti tre volte campionessa italiana di getto del peso e lancio del giavellotto; lo zio, Dante Angelo Masocco, ha giocato da professionista nel campionato italiano di basket. Le sorelle, Guendalina e Veronica, sono state pallavoliste affermate. Ma non solo. Risalendo infatti l’albero genealogico si scopre anche che Gigi Buffon è imparentato (piuttosto alla lontana, lo ammettiamo) con Lorenzo Buffon, portiere di Milan, Inter, Genoa, Fiorentina e della Nazionale italiana. Insomma, se non era destino questo…

 

13 Giugno 1991

E’ questa la data in il Parma acquista per 15 milioni di lire dal Bonascola il 13enne centrocampista Gigi Buffon. No, nessun errore. Avete letto bene. La carriera di Buffon inizia a centrocampo. E’ infatti solo l’anno successivo che, per necessità, data la contemporanea assenza dei due portieri della rosa, che Gigi Buffon viene impiegato in porta con risultati eccezionali. Gli bastano infatti appena due settimane per diventare titolare fisso.

 

19 Novembre 1995

E’ la data dell’esordio in Serie A. Il Parma di Nevio Scala deve fare a meno del titolare Luca Bucci e nel match con il Milan il tecnico dei gialloblu non ha dubbi: anziché mandare in campo il portiere di riserva, Alessandro Nista, decide di affidarsi a quel giovanotto delle giovanili che tanto lo ha impressionato. E’ così che a 17 anni inizia la carriera tra i grandi di Gigi Buffon.

 

 

24 Settembre 1996

E’ la data dell’esordio europeo che arriva in Coppa UEFA contro i portoghesi del Vitoria Guimaraes (che si impongono per 2-0).

 

31 Maggio 1996

L’Italia Under 21 supera nella finale dell’Europeo di categoria i pari età della Spagna. E’ questo il primo trofeo internazionale conquistato da Gigi Buffon.

 

29 Ottobre 1997

Al 32’ dello spareggio qualificazione a Francia 1998 contro la Russia arriva anche l’esordio in Nazionale. Gigi Buffon, 19 anni, subentra al 32’ di gioco a Pagliuca e su un campo al limite dell’impraticabilità causa neve si rende protagonista di una prestazione maiuscola inchinandosi solo all’autogol di Fabio Cannavaro.

 

5 Maggio 1999

Con la vittoria della Coppa Italia del Parma ai danni della Fiorentina arriva anche il primo trofeo ufficiale nella bacheca di Gigi Buffon.

 

12 Maggio 1999

Nella finalissima di Coppa UEFA disputata al Luzniki di Mosca contro l’Olympique Marsiglia il Parma si impone 3-0 regalando all’Italia l’ultima affermazione ad oggi nella competizione nonché il primo ed unico trofeo internazionale per club nella carriera di Gigi Buffon.

 

3 Luglio 2001

E’ questa la data del trasferimento di Gigi Buffon dal Parma alla Juventus. I bianconeri versano nelle casse dei ducali 75 miliardi di lire più il cartellino di Jonathan Bachini valutato 30 miliardi. Buffon diventa così, in un colpo solo, il calciatore italiano ed il portiere più costoso di sempre nonché l’acquisto più caro della storia della Juventus almeno fino all’estate del 2016 quando i bianconeri hanno tesserato Higuain versando al Napoli la clausola rescissoria di 90 milioni di euro.

 

5 Maggio 2002

Quella che è passata alla storia come la giornata della disfatta dell’Inter è anche la domenica in cui Gigi Buffon conquista il suo primo scudetto.

 

Stagione 2003

E’ questo l’anno dei riconoscimenti personali. Gigi Buffon viene infatti premiato dalla UEFA come Miglior portiere e miglior giocatore dell’anno (riconoscimento questo mai spettato prima ad un estremo difensore); e come miglior portiere dell’anno dall’IFFHS che confermerà la sua decisione anche nel 2004, 2006, 2007 e 2017 anno in cui anche l’UEFA gli riconosce nuovamente il premio.

 

9 Luglio 2006

Gigi Buffon e l’Italia si laureano Campioni del Mondo. Nella finalissima di Berlino contro la Francia a spuntarla è la squadra di Lippi al termine di un torneo perfetto che ha visto l’estremo difensore della Juventus tra i principali protagonisti. Semplicemente fenomenale la parata sul colpo di testa ravvicinato di Zidane che nell’atto finale del torneo tiene il match inchiodato sul pari fino ai decisivi calci di rigore. Per molti quell’anno Gigi Buffon avrebbe meritato il Pallone d’Oro che invece venne assegnato a Fabio Cannavaro. Per il portierone arrivarono comunque numerosi riconoscimenti; su tutti il Premio Yashin.

 

 

9 Settembre 2006

Dopo lo scandalo Calciopoli e la retrocessione d’ufficio della Juventus arriva anche l’esordio in Serie B (0-0 sul campo del Rimini), complice la scelta di Gigi Buffon di legarsi comunque alla società bianconera; che lo ringrazierà nel novembre di quell’anno acquistando una pagina su ognuno dei tre principali quotidiani sportivi nazionali (Corriere dello Sport, Gazzetta dello Sport, Tuttosport) pubblicandovi queste parole:

 

“La tua maglia dice chi sei.

La società, i compagni, i tifosi e i partner

ringraziano Gigi Buffon

per essere ancora e sempre

il loro numero uno”

 

14 Novembre 2009

Nella partita amichevole giocata a Pescara contro l’Olanda Gigi Buffon raggiunge le 100 presenze con la maglia della Nazionale.

 

11 Ottobre 2013

Difendendo i pali dell’Italia nel match contro la Danimarca (2-2) Gigi Buffon supera le 136 presenze di Cannavaro diventando il primatista di presenze (oggi 176) con la maglia della Nazionale.

 

14 Giugno 2014

Scendendo in campo a Manaus contro l’Inghilterra nella prima giornata del Girone D di Brasile 2015, Gigi Buffon prende ufficialmente parte al 5° Mondiale della sua carriera eguagliando il record di Lothar Matthaus e Antonio Carbajal. Lo spareggio perso dall’Italia con la Svezia e la conseguente eliminazione da Russia 2018 hanno negato al portierone di scrivere l’ennesimo record della sua carriera.

 

24 Marzo 2017

In occasione del match di qualificazione a Russia 2018 disputato contro l’Albania a Palermo Gigi Buffon tocca quota 1.000 presenze ufficiali da professionista tra squadre di club e nazionali.

 

19 Maggio 2018

Dopo 17 anni arriva l’addio alla Juventus. La partita vinta dai bianconeri 2-1 sull’Hellas Verona è anche l’ultima di Gigi Buffon in bianconero.

Yes No