Genoa-Lazio 0-0, le pagelle dei liguri

Perin 6 – Non particolarmente impegnato, ma nel primo tempo fa una grande parata sul tiro al volo di Cataldi.

Munoz 6,5 – Un po’ incerto in avvio, rischia la seconda ammonizione per tenere a bada Keita che gli crea più di qualche problema nel secondo tempo. Lui però ne viene praticamente sempre a capo in maniera impeccabile. Come impeccabile è praticamente tutta la sua partita;

Burdisso 6,5 – decisamente il migliore della difesa. Esperienza e concretezza al servizio della sua squadra.

Izzo 5 – Combina poco a centrocampo. Troppe volte si fa saltare e non riesce a fornire il giusto filtro per la difesa.

Ansaldi 6,5 – Il migliore dei suoi, chiamato ad un compito difficile come quello di controllare un giocatore come Filipe Anderson, vi riesce bene senza troppi problemi. (dal 57′ Rigoni 6 – nessuno spunto di rilievo, fa il suo senza acuti)

LEGGIO ANCHE L’ANALISI DEL MATCH…CLICCA QUI!!!

Rincon 6 – Ci mette impegno e qualità sopperendo spesso in mezzo al campo alla serata poco convincente di Izzo.

Dzemaili 6 – Si fa sentire in mezzo al campo l’ex Napoli. Gioca tanti palloni e cerca sempre la verticalizzazione ed il gioco sulle fasce.

Laxalt 5,5 – Non è una delle sue migliori partite, il giocatore è decisamente in calo rispetto alla qualità di gioco espressa nella prima parte del campionato.

Cerci 5 – Non è ancora il Cerci ammirato nel Torino e non si sa nemmeno se riusciremo mai a rivederlo a quel livello. Molto lontano dalla forma migliore, non crea quasi mai problemi alla retroguardi a della Lazio. (dal 69′ Tachtsidis 6 – prova a fare qualcosa, qualche iniziativa interessante non supportato da una squadra che ormai pensava solo allo 0 a 0)

LEGGI ANCHE LE PAGELLE DEI BIANCOCELESTI…CLICCA QUI!!!

Pavoletti 5,5 – Non gioca alla sua altezza. Stretto tra i due centrali Laziali, il centravanti non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. Alla fine riesce anche a farsi male, probabile uno stiramento, ed esce definitivamente dal gioco.

Suso 4,5 – Non pervenuto. Non si ricorda un’azione di rilievo da poter segnalare, rimane quasi sempre estraneo al gioco (dal 78′ Lazovic sv).

Yes No