2 min readGabigol segna e il Flamengo vince la Supercoppa

2 min readGabigol segna e il Flamengo vince la Supercoppa

18 Febbraio 2020 Off Di Tabser Redazione

Gabigol segna, il Flamengo vince. Tutto nella norma in Brasile dove lo scorso fine settimana i rubonegros di Jorge Jesus si sono aggiudicati l’ennesimo trofeo stagionale: la Supercoppa.

Un trofeo che in Brasile non si assegnava dal 1991 e che è tornato ad essere in palio in questa stagione con la squadra di Rio e l’Athletico Paranaense a sfidarsi rispettivamente come campione del Brasileirão e vincitrice della Copa do Brasil in carica.

Un match senza storia che ha visto il Flamengo trionfare 3-0 grazie anche ad un Gabigol sempre più decisivo. L’ex Inter ha infatti siglato il gol del momentaneo 2-0 e servito l’assist a Bruno Henrique per il gol che ha sbloccato l’incontro.



Numeri che hanno contribuito ad arrotondare le statistiche di Gabigol in questo 2020: il giocatore ha già raggiunto lo score di 4 gol e 2 assist nelle quattro partite disputate sin qui in stagione. Dati che sembrano confermare che ci sono tutti i presupposti affinché Gabriel Barbosa possa ripetersi dopo un 2019 sulla cresta dell’onda.

La scorsa stagione Gabigol ha chiuso con 34 reti e 11 assist in 41 apparizioni con la maglia del Flamengo tra Brasileirão e Libertadores; competizione quest’ultima dove per altro la sua doppietta siglata nei minuti finali del match ha consentito al Flamengo di sollevare il trofeo in faccia al favoritissimo River Plate.

Se si considerano anche il Campionato Carioca 2019 e questo avvio di 2020, Gabigol ha messo insieme 47 gol e 14 assist in 63 partite. Numeri che certificano la rinascita di un giocatore che dopo la sua fugace apparizione in Serie A sembrava destinato ad essere ricordato come una semplice meteora. L’aria di casa ha invece rigenerato Gabigol e fatto la fortuna del Flamengo che in patria in questo momento non sembra avere rivali.

Ragion per cui i rubonegros hanno deciso di investire forte sul giocatore versando 20 milioni di euro all’Inter per rilevarne interamente il cartellino. Cifra che fa di Gabigol, appena 24 anni, l’acquisto più oneroso della storia del Brasileirão

Correva l'anno home