2 min readEuropa League: quando si terrà la fase finale?

2 min readEuropa League: quando si terrà la fase finale?

4 Agosto 2020 Off Di Tabser Redazione

Il calcio è mancato a tutti e finalmente è ripartito. Lo stop di due mesi ha sicuramente influito sulle condizioni delle squadre, sia in positivo che in negativo. Prima di giocare l’Europa League, però, in alcuni Paesi ci sono da completare i campionati nazionali. Su tutti, Premier League, Serie A, Liga Spagnola e Bundesliga. Sfide vere, dunque, che potranno servire a riprendere il giusto ritmo per poi affrontare le partite delle coppe europee. Discorso valido soprattutto per chi ha già raggiunto i propri obiettivi in campionato. Situazione diversa, invece, per le squadre di quei Paesi che hanno optato per la chiusura anticipata delle competizioni nazionali. In quel caso i club hanno messo a punto una preparazione specifica per poter arrivare nelle migliori condizioni fisiche ad agosto, quando prenderanno il via Champions ed Europa League.

Nella seconda competizione europea per club ci eravamo lasciati con l’andata degli ottavi di finale, disputati da tutte le squadre, tranne che dalle italiane: Roma e Inter. I giallorossi devono vedersela con il Siviglia, mentre i nerazzurri avranno di fronte un’altra spagnola, ma sicuramente più abbordabile: il Getafe. Entrambe le sfide si giocheranno in partita secca, un unicum nella storia delle coppe europee, in quanto l’andata non si è disputata. Degli altri ottavi, invece si giocherà il ritorno. Questi gli accoppiamenti, invece, per quarti e semifinali: la vincente di Copenaghen-Istanbul Basaksehir (andata 0-1) affronterà la vincente di Manchester United-LASK Linz (andata 5-0). La vincente di Wolverhampton-Olympiacos (andata 1-1) affronterà la vincente di Siviglia-Roma (in gara secca). La vincente di Bayer Leverkusen-Rangers (andata 3-1) se la vedrà con la vincente di Inter-Getafe (in gara secca). La vincente di Shakhtar Donetsk-Wolfsburg (andata 2-1) se la vedrà con la vincente di Basilea-Eintracht Francoforte (andata 3-0). Le partite si giocheranno il 5 e 6 agosto alle 18:55 e alle 21:00.

Una volta che si saranno conclusi gli ottavi di finale, andrà in scena la Final Eight dell’Europa League. Una formula inedita nella storia delle competizioni europee per club, che sarà valida anche per la Champions League 2020. Ovviamente nessuno ha ancora acquisito il diritto di partecipare alla Final Eight. Queste le date delle partite: il 10 e 11 agosto si giocheranno i quarti di finale alle 21:00; il 16 e 17 agosto sarà la volta delle semifinali, con calcio d’inizio sempre alle 21:00; infine la finale del 21 agosto con via alle 21:00. Dove si giocheranno le partite di Europa League è presto detto: la Final Eight andrà in scena in Germania, per la precisione in quattro città diverse. La finale si disputerà a Colonia, mentre quarti e semifinali saranno giocati tra MSV Arena di Duisburg, Dusseldorf Arena e AufSchalke Arena di Gelsenkirchen.

Ovviamente, sono già aperte le scommesse Europa League per quel che riguarda le sfide valide per gli ottavi di finale della competizione, con particolare attenzione per Inter e Roma, che proveranno a portare avanti il nome dell’Italia fino in fondo. I giallorossi sono dati leggermente sfavoriti rispetto al Siviglia, mentre i nerazzurri appaiono in netto vantaggio sugli spagnoli del Getafe. Che vinca il migliore!

Correva l'anno home