1 min readEredivisie, il Feyenoord molla. Per il titolo è corsa a due

1 min readEredivisie, il Feyenoord molla. Per il titolo è corsa a due

25 Gennaio 2016 Off Di Tabser Redazione

L’Eredivisie 2015-2016 è una questione a due. Vincono Ajax e PSV mentre il Feyenoord, dopo la sconfitta dello scorso turno contro la squadra di Eindhoven, cade ancora salutando probabilmente definitivamente la corsa scudetto. Il distacco dai lancieri è infatti diventato di 11 punti, un gap che alla diciannovesima giornata appare comunque difficile da colmare. Questa volta a rendere amara la giornata al Feyenoord è stato l’AZ che si è imposto in casa con un rotondo 4-2. A passare in vantaggio sono stati gli ospiti con Kramer ma dopo il pareggio di Henriksen è salito in cattedra Janssen che con una tripletta ha sepolto i sogni di gloria della squadra di Rotterdam. Inutile la rete di Vilhena che è servita solo a rendere meno pesante il passivo. Un 4-2, ma a favore, anche per il PSV che ribalta il vantaggio iniziale di Oosterwijk con la doppietta di Moreno e la rete di Narsingh. Il 3-1 maturato al 37’ del primo tempo sembra mettere in ghiaccio l’incontro per i padroni di casa che invece al 70’ vedono Ede riaprire le ostilità. La marcatura di Jozefzoon chiude definitivamente i conti nove minuti più tardi e lascia il PSV a -3 dall’Ajax vittorioso per 1-0 sul Vitesse grazie alla rete al primo minuto di Bazoer. Ad impensierire il Feyenoord ora sono le inseguitrici. L’Heracles supera 2-1 il De Graafschap e si porta a -3 dai biancorossi mentre l’Utrecht, anch’esso vittorioso grazie all’1-0 inflitto al PEC Zwolle, è ora a -4.

Classifica: Ajax 47, PSV 44, Feyenoord 36, Heracles 33, Utrecht 32, Vitesse, NEC 31, Zwolle 28, Groningen 27, AZ 25, Den Haag, Heerenveen 23, Roda 19, Willem II 18, Excelsior 17, Twente 16, Cambuur 13, De Graafschap 8.

Correva l'anno home