Loading

Lazio-Roma è stata una partita decisamente scoppiettante. Due gol, uno per parte, sei pali (quattro a due il conto per i biancocelesti) e tante occasioni da rete, specialmente per la Lazio, sono il sunto estremo dei 90′ minuti del derby della capitale.

Se c’è qualcuno che può recriminare per il risultato finale di Lazio-Roma questa è forse la squadra di Inzaghi che ha per lunghi tratti dominato la partita ma non ha avuto la capacità di chiudere i conti specialmente quando, incassato il pari, la squadra di Fonseca sembrava sul punto di cedere da un momento all’altro.

E’ questa per altro la sensazione condivisa anche dai protagonisti di Lazio-Roma che hanno parlato ai microfoni dei cronisti presenti in zona mista al termine del match. Si tratta di Acerbi e Correa per la Lazio e dell’esordiente Mancini per i giallorossi.

Top