1 min readInter, Conte: “Sfida tra outsider”

1 min readInter, Conte: “Sfida tra outsider”

15 Febbraio 2020 Off Di Tabser Redazione

Chissà se è scaramanzia o se Antonio Conte pensa davvero che quella tra Lazio ed Inter, big match della ventiquattresima giornata di Serie A 2019-2020, sia solo una sfida tra outsider.

Così infatti ha definito la gara il tecnico salentino nella conferenza stampa alla vigilia di un match che vedrà in realtà sfidarsi la prima e la seconda in classifica con la Juventus a fare da spettatrice interessata alla gara dell’Olimpico.

Una gara alla quale la Lazio approccia imbattuta proprio dal match di andata a San Siro: “Sarà una partita ad alto indice di difficoltà – dice Conte – perché la Lazio è ormai una realtà consolidata che si sta imponendo anche a livello di trofei. Se si può definire una partita scudetto? Meglio dire che è una sfida tra outsider”.

A chi gli chiede che partita giocherà l’Inter, Antonio Conte risponde così: “Contro Milan e Napoli abbiamo giocato due gare completamente diverse tra loro. Quella con i rossoneri è stata una gara a viso aperto mentre in Coppa abbiamo trovato un Napoli chiuso in difesa al quale comunque non siamo riusciti a fare male più per imprecisione che altro. Ora sfideremo una squadra molto forte e più avanti rispetto a noi perché sono anni che si conoscono e giocano insieme. La Lazio viene da prove di forza evidenti e se la giocherà a viso aperto. Ognuno avrà la sua strategia e ognuno cercherà di far valere i propri pregi e smascherare i difetti dell’altro. Entrambi vogliamo vincere. Che vinca il migliore!”.

Correva l'anno home