Loading

Il Chelsea ha ricevuto l’ok dall’Amministrazione locale per i lavori di ampliamento ed ammodernamento di Stamford Bridge. Per l’avvio dei lavori mancano ancora alcune autorizzazioni ma con il parere positivo odierno è stato superato quello che poteva considerarsi l’ostacolo maggiore per la realizzazione della nuova casa dei Blues. Un progetto ambizioso quello di Abramovich che prevede l’ampliamento della capienza da 41 a 62 mila spettatori e che sconvolgerà anche il design della struttura conferendole una forma simile al nido d’uccello. Del resto lo studio di architetti che segue il progetto è Herzog & de Meuron SL ovvero lo stesso che ha progettato Allianz Arena e lo stadio Nazionale di Pechino. Il costo dei lavori? Circa 600 milioni di euro. Consegna prevista per il 2021.




Top