2 min readChampions League, Barcellona ai quarti: 3-1 all’Arsenal

2 min readChampions League, Barcellona ai quarti: 3-1 all’Arsenal

16 Marzo 2016 Off Di Marco Aurelio Stefanini

Nonostante il risultato conseguito in trasferta, è stata più dura del previsto per il Barcellona: la vittoria per 3-1 sull’Arsenal che porta i catalani ai quarti di finale forse non rende giustizia alla buonissima prova degli inglesi, che hanno provato fino all’ultimo a riaprire il discorso qualificazione.

Gli uomini di Wenger sin dai primi minuti si rendono molto aggressivi, ma i catalani si rendono più pericolosi e, dopo una splendida parata di Ospina su Messi, capitalizzano al 18′ con Neymar: su palla persa dagli inglesi, Suarez serve splendidamente il brasiliano, che batte Ospina in uscita. I Gunners provano a reagire e al 36′ Elneny viene atterrato in area da Mascherano, ma Karasev incredibilmente non vede e lascia proseguire. Al 41′ ottima occasione per Sanchez, ma il suo colpo di testa termina fuori e chiude di fatto la prima frazione.

In apertura di secondo tempo il Barcellona continua ad essere distratto e viene punito al 51′: Sanchez serve in area Elneny che la piazza sotto l’incrocio; primo gol coi londinesi e assoluto in Champions per l’egiziano classe 1992. Il Barcellona prova a svegliarsi con un sinistro di Messi al 56′, ma Ospina si distende e salva. Al 59′ ancora gli inglesi in avanti, ma Mascherano compie un recupero prodigioso su Welbeck. Nel momento migliore per l’Arsenal, però, arriva il nuovo vantaggio catalano: al 64′ cross di Alves dalla destra su cui si avventa Suarez, che di mezza rovesciata gonfia la rete e trova il 43° gol stagionale. L’Arsenal ci prova con l’orgoglio colpendo al 67′ una traversa con  Welbeck. Al 79′ ter Stegen si mette nuovamente in mostra sulla punizione di Sanchez e sul tap in di Giroud, salvando ancora il risultato.  Al 87‘ però arriva la terza rete del Barcellona con Messi, che batte Ospina con lo scavino e chiude di fatto la partita, trovando il 40° gol stagionale.

Barcellona-Arsenal: 18′ Neymar, 50′ Elneny, 64′ Suarez, 87′ Messi

Barcellona (4-3-3): ter Stegenn, Dani Alves, Mascherano, Mathieu, Alba; Rakitic (78′ Turan), Busquets, Iniesta (71′ Sergi Roberto); Messi, Suarez, Neymar. All: Luis Enrique

Arsenal (4-2-3-1): Ospina, Bellerin, Gabriel Paulista, Koscielny, Monreal; Elneny, Flamini (45′ Coquelin); Sanchez, Ozil, Iwobi; Welbeck (74′ Giroud). All: Wenger

Note: ammoniti Flamini, Arda Turan

Recupero: 1 pt e 2 st

Arbitro: Karasev (RU)

TOP

MESSI-SUAREZ-NEYMAR- Non ce n’è per nessuno con quei tre lì davanti. 109 gol totali al momento: i 118 complessivi della scorsa stagione non sono poi così distanti.

FLOP

KOSCIELNY- L’Arsenal gioca complessivamente una buonissima partita, ma i suoi errori sono costati caso. Difficile non compiere errori contro quei tre già menzionati precedentemente.

 

Correva l'anno home