Calcio europeo: gli sponsor valgono 4,4 miliardi

Calcio europeo:
gli sponsor valgono 4,4 miliardi di euro

Quanto valgono le sponsorizzazioni nel calcio del vecchio continente? In totale il giro d’affari è di 4,4 miliardi di euro. Neanche a dirlo la Premier League guida la classifica accaparrandosi 1,2 miliardi di euro mentre la Serie A italiana è penultima con 439,3 milioni di euro davanti alla Ligue 1, fanalino di coda con 357,8 milioni di investimenti di cui ben 112 (circa un terzo del totale) che finiscono dritti nelle casse del PSG. Tanto valgono infatti gli investimenti degli sponsor nei cinque principali campionati europei di calcio ovvero Italia, Spagna, Inghilterra, Germania e Francia.

Sono questi i dati che emergono dallo studio effettuato dalla società CSM Sport & Entertainment finalizzato a comprendere meglio le dinamiche attorno ai contratti di sponsorizzazione dei principali campionati di calcio del vecchio continente. In totale lo studio ha mappato ben 2.289 accordi di sponsorizzazione che vedono protagoniste 1.606 aziende provenienti da 55 settori diversi.

La parte del leone, come visto, è fatta dall’Inghilterra dove i club di Premier League incassano i loro 1,2 miliardi di euro grazie ai 440 accordi di sponsorizzazione complessivamente stipulati. La Bundesliga, invece, è il campionato che fa registrare il più alto numero di contratti stipulati, 617, per un giro d’affari che tocca i 735 milioni di euro. I 363 accordi stipulati dai club della Liga sono sufficienti a generare 678,5 milioni di euro mentre la Serie A spicca per il peggior rapporto tra contratti sottoscritti e ricavi generati.

Il club che incassa di più è il Manchester United

Il club che incassa di più è il Manchester United che ogni anno guadagna circa 269 milioni di euro dai 68 accordi commerciali sottoscritti. Segue il Barcellona che ogni anno mette in cassaforte 261 milioni di euro. I blaugrana ed i Red Devils sono gli unici due cl ub che superano i 200 milioni di ricavi da sponsor. Gli altri club non riescono infatti a superare questa soglia. Il Bayern Monaco, ad esempio, occupa il terzo gradino del podio con 180 milioni di euro mentre la Juventus, unico club italiano nella Top 10 di questa particolare graduatoria, dagli sponsor ottiene invece circa 101 milioni di euro.

Passando infine in rassegna i settori che investono maggiormente, al primo posto troviamo il settore finanziario che forte dei suoi 129 accordi sottoscritti in giro per l’Europa contribuisce per 314 milioni di euro. Al secondo posto troviamo invece le case automobilistiche con con soli 55 contratti portano nelle casse dei club dei cinque principali campionati europei 305 milioni di euro.  
Al terzo posto, infine, troviamo le compagnie aeree che con soli 22 contratti stipulati contribuiscono alla causa del calcio europeo per 266 milioni di euro.

Non è allora un caso se Fly Emirates è la compagnia che più di tutte investe nel settore. Il vettore degli Emirati, sponsor di maglia di tre club nella Top 10, versa infatti ogni anno 178 milioni di euro. Quasi il doppio di Gazprom che contribuisce ogni stagione con 80 milioni di euro.


ULTIME NOTIZIE

Yes No