2 min readBundesliga: Primo passo falso Bayern. Ne approfitta il Dortmund

2 min readBundesliga: Primo passo falso Bayern. Ne approfitta il Dortmund

3 Novembre 2015 Off Di Dario Pilotti

All’alba dell’undicesima giornata di Bundesliga si vede il primo pareggio dell’armata Bayern, sempre vittorioso nei primi dieci turni. I ragazzi di Guardiola non vanno oltre lo 0-0 sul campo del Francoforte; match equilibrato in cui anche le statistiche non pendono sensibilmente da nessuna delle due parti. Squadra di casa che può godersi questo prestigioso pareggio e i tredici punti in campionato, mentre il Bayern, interrompendo una striscia impressionante di vittorie consecutive, perde due punti di vantaggio sul Dortmund, ancora lontano cinque lunghezze ma vittorioso a Brema, Werder distrutto 1-3 dai gialloneri che, grazie alla doppietta di Reus ed al goal di Mkhitaryan, dimostrano la loro competitività in campionato. Dortmund quindi secondo dopo questo match e Werder Brema ancora fermo al terzultimo posto. Colpo di scena alle spalle delle prime due della classe: Infatti il Wolfsburg, forte della vittoria nel big match contro il Leverkusen, sale a ventuno punti e si prende il terzo posto, lasciato libero dallo Schalke. I biancoblu si fermano 1-1 in casa contro l’Ingolstadt, acciuffando il pareggio solo al settantasettesimo. Iniziale vantaggio ospite siglato da Tobias Levels, prima del pareggio di Sane, alla quarta marcatura in campionato. Subito dietro ai ragazzi di Breitenreiter, si affaccia il prossimo avversario della Juventus in Champions: Il Borussia Monchengladbach, che, dopo un inizio stagione da dimenticare, ora sembra non fermarsi più. Dopo sei cinque vittorie consecutive, i bianconeri decidono di imporsi 1-4 in casa dell’Herta Berlino, scavalcato in classifica proprio dal Borussia, ora quinto. Chi non se la passa per niente bene è l’Augsburg, ancora ultimo in classifica con soli sei punti, l’ultimo dei quali raccolto Sabato in casa contro il Mainz; puro spettacolo per gli spettatori che si gustano un 3-3 raggiunto solo al novantatreesimo dagli ospiti. Dopo essere stati in vantaggio 0-2, si erano fatti recuperare e scavalcare dalla formazione di casa. Non che navighi in acque più sicure l’Hoffenheim, solo il pareggio per 0-0 al RheinEnergieStadion di Colonia, permette alla squadra di raggiungere quota sette. Colonia che dopo un inizio emozionante si trova al nono posto, a distanza dalle zone che poteva sognare fino a due settimane fa. C’è però chi ci si toglie dalle zone pericolose: Lo Stoccarda, che grazie al 2-0 ai danni del Darmstadt, recupera 3 punti importantissimi in ottica salvezza. Darmstadt in caduta dopo le buone prove iniziali che potevano far presagire ben altro. Nel posticipo, anche l’Hannover allontana le zone insicure, recuperando e ribaltando l’iniziale svantaggio subito dall’Amurgo. Neroverdi con poche occasioni, con poche idee, ma con tre punti in più in classifica. Finisce 1-2 all’HDI-Arena di Hannover e si conclude anche l’undicesimo turno del campionato tedesco.

Correva l'anno home