Bundesliga, è subito Bayern show! Buona la prima anche per Dortmund e Wolfsburg

Il campionato tedesco 2015/2016 si è aperto nella serata di Venerdì 14 con il solito dominio Bayern e con la solita goleada all’interno delle mura dell’Allianz Arena; vittima un Amburgo troppo remissivo, soprattutto nel secondo tempo, che, sotto i colpi di Lewandowski e Muller (con la complicità di Douglas Costa e Benatia), crolla 5-0 e mette subito in luce le potenzialità della squadra bavarese anche quest’anno. Sarà un altra stagione di completo dominio o è ancora presto per parlare? Sicuramente segnali importantissimi sono arrivati nel tardo pomeriggio di Sabato da Dortmund, dove i gialloneri di casa impiegano poco più di mezz’ora per chiudere la pratica Monchengladbach, 3-0 alla fine del primo tempo e 4-0 finale con Mkhitaryan che si regala una doppietta e regala alla propria squadra una vittoria importante sia in termini intimidatori nei confronti dei rivali di Monaco che in quelli di morale e campionato, un successo per 4-0 contro una formazione aspirante pretendente per “L’Europa che conta” forse non basta per montarsi la testa, ma di sicuro, può far sperare tifosi e squadra, in una stagione ben diversa dalla precedente.

Partono subito alla grande le due formazioni neopromosse in Bundesliga, il Darmstandt blocca per 2-2 in casa l’Hannover che per due volte recupera lo svantaggio siglato da Heller, sbagliando anche un rigore nella ripresa, e pervenendo al pareggio solo grazie ad un autogol. Ma la sorpresa reale di questa prima giornata tra le neopromosse è quella dell’Ingolstandt che, dopo aver dimostrato le potenzialità l’anno scorso, approda in Bundesliga vincendo per 1-0 sul campo del Mainz. Nel pomeriggio di Sabato anche il Leverkusen muove i suoi primi passi nella nuova stagione e, recuperando l’iniziale svantaggio, subito dopo soli 5 minuti, ribalta il parziale, vincendo in casa 2-1 contro l’Hoffenheim decisamente inferiore in termini di conclusioni e di gioco. Stesso risultato alla Volkswagen Arena dove il Wolfsburg si impone sul Francoforte grazie al goal di Dost e soprattutto a quello di Ivan Perisic, esterno croato per cui l’Inter ha offerto 8 mln più 12 di riscatto. Ottima insomma anche la partenza dei biancoverdi che possono presentarsi come minaccia per la conquista del titolo finale. Buono anche l’inizio di stagione dello Schalke che distrugge in trasferta un Werder Brema abbastanza pallido. Partenza non brillante invece per l’Augsburg, dopo la stagione esaltante dell’anno scorso viene sconfitto in casa da un Herta Berlino che invece non vuole ripetere la stagione disastrosa appena conclusa; la partita finisce 1-0 per gli ospiti con goal siglato da Kalou su calcio di rigore. A chiudere questa prima giornata troviamo poi l’ultimo posticipo Stoccarda-Colonia alle 17.30 di Domenica, match statico fino al settantacinquesimo quando Modeste su rigore porta in vantaggio la formazione ospite che replica due minuti più tardi con Zoller. Troppo istintiva la reazione dello Stoccarda che al settantanovesimo trova il 1-2 ma si sbilancia e nel recupero subisce il terzo goal che chiude definitivamente le speranze della squadra di casa e la prima giornata di Bundesliga.

Dario Pilotti

Dario Pilotti

Ciao a tutti, sono Dario e vengo dalla provincia di Monza e Brianza. Mi piace seguire, commentare e discorrere di eventi calcistici che seguo con regolarità.

Yes No