1 min readBundesliga: Continua il dominio Bayern mentre si fa combattutissima la lotta per un posto in Europa

1 min readBundesliga: Continua il dominio Bayern mentre si fa combattutissima la lotta per un posto in Europa

28 Gennaio 2016 0 Di Dario Pilotti

Nemmeno la pausa del campionato tedesco riesce a fermare la marcia trionfale dell’armata Bayern Monaco; i bavaresi, grazie ad una doppietta del fuoriclasse Robert Lewandowski, stendono 1-2 un Amburgo spento, che riesce a trovare l’unica soddisfazione, solamente nella sfortunata autorete di Xabi Alonso in apertura di ripresa. Il Bayern, sempre più primo, prova quindi una fuga ai danni degli avversari gialloneri del Borussia Dortmund, vittoriosi 1-3 Sabato pomeriggio. È il Monchengladbach a farne le spese; Reus, Mkhitaryan e Gundogan costringono i bianconeri a frenare la rincorsa al terzo posto, mentre fanno volare il Dortmund a meno otto dalla vetta della graduatoria. Continua a stupire il terzo posto dell’Hertha Berlino; la squadra della capitale guadagna un altro punto importante contro un Augsburg in piena ripresa ed al sesto risultato utile consecutivo. Finisce 0-0 all’Olympiastadion di Berlino. Con la sconfitta del Borussia Monchengladbach, può parlare di occasione persa il Bayer Leverkusen, quinto in classifica e fermato 1-1 sul campo dell’Hoffenheim, ultimo della classe insieme all’Hannover, rimontato 1-2 in casa contro un Darmstadt per il momento al sicuro da posizioni scomode. Una sorpresa di questa diciottesima giornata è la sconfitta di uno Schalke privato di Kevin Prince Boateng. L’1-3 subito in casa dal Werder Brema è il segnale di una squadra che con le “piccole” mostra sempre qualche difficoltà. Schalke saldamente aggrappato alla zona Europa e Werder Brema in piena lotta play-out con lo Stoccarda, anch’essa , tuttavia, vittoriosa 1-3 con il Colonia, in vantaggio inizialmente, grazie ad un rigore trasformato da Modeste. Pirotecnico 3-2 quello tra un ottimo Francoforte ed un attivo Wolfsburg. I padroni di casa, nonostante le minori occasioni nel match, trovano tre punti fondamentali per staccare, almeno parzialmente, la zona bassa della classifica. Va bene al Wolfsburg, invece, il successo per 1-0 dell’Ingolstadt sul Mainz, potenziale avversario in ottica Europa. Ingolstadt ancora qualche punto arretrato rispetto agli ormai legittimi sogni, non è tuttavia un avversario da sottovalutare.

Correva l'anno home