Non finisce questo pazzo Aprile: ecco la prodezza di McGree in A-League

McGree

Difficile capire se si tratti di fortuna o di un vero colpo di classe. Fatto sta che il gol di Riley McGree, centrocampista 19enne dei Newcastle Jets, va ad aggiungersi all’incredibile carrellata di prodezze a cui abbiamo assistito in giro per l’Europa, ed a questo punto per il Mondo, in questo mese di aprile.

La prodezza di Riley McGree è arrivata nel corso del match tra Newcastle Jets e Melbourne City, gara valida per la semifinale dei playoff della A-League, la massima serie australiana di calcio. Un gol fondamentale e di pregevole fattura che ha consentito ai Jets di imporsi per 2-1.

Il gol è da cineteca: dopo aver scambiato nello stretto con un compagno McGree riceve una palla di ritorno a mezza altezza e non gli viene niente di meglio da fare se non pensare di spedirla in rete con una sorta di mossa dello scorpione. Il colpo di tacco al volo disegna una parabola che non lascia scampo all’estremo difensore del Melbourne City. Una prodezza incredibile che lascia però aperto il dibattito: quello di McGree è stato un colpo di classe o un semplice colpo di fortuna? Poco conta; l’importante infatti è il risultato.

 

Yes No