Germania-Italia, Mario Gomez non teme nessuno: “Sarà un match divertente”

Alla vigilia di Germania-Italia, match valido per i quarti di finale degli Europei in programma in Francia, Mario Gomez ha parlato di questa sfida storica tra le due Nazionali e del suo stato di forma, mostrando tantissimo entusiasmo per l’importante partita, ma anche una certa lucidità.

Se Mats Hummels si è lasciato andare ad una serie di congetture ed ha pronosticato l’andatura della partita: “Non dobbiamo subire un gol sullo 0-0, se l’Italia passa in vantaggio diventa difficile rimontare, non è catenaccio il suo, ma comunque un sistema di tenere lontana la palla dalla porta”, aggiungendo anche qualche particolare sui difensori italiani: “Mi fa piacere essere accostato a difensori forti ed esperti come Bonucci, Barzagli e Chiellini, sono tra i migliori al mondo, ma un giudizio su di noi è una risposta difficile“, Gomez, invece, è apparso molto più tranquillo: “È una partita che vale la semifinale, in ogni caso personalmente sarà divertente e speciale. Il fisico è a posto, sono tornato a posto. Si fanno tanti discorsi intorno a questa gara, ma l’unica cosa che conta è alla fine diventare campioni d’Europa e noi ci crediamo“.

Sui rumors e sui possibili colpi di mercato di cui il tedesco potrebbe essere protagonista nei prossimi due mesi, l’attaccante, attualmente di proprietà della Fiorentina, non abbassa la guardia e non è intenzionato a svelare nulla sul suo futuro: “Siamo all’Europeo e di mercato non si parla”. A quanto pare, però, Mario Gomez è proprio al centro del mercato estivo e con tutte le probabilità cambierà maglia, approdando in una nuova squadra. Non resta che goderci questa scoppiettante sfida, in attesa che il tedesco faccia la sua scelta sulla propria meta futura.

Yes No